domenica 20 maggio 2018

Libri a poco prezzo ^_-




Non so se capita anche a voi, di essere invitati a un matrimonio e di ridurvi agli ultimi giorni per cercare "qualcosa da mettere" per l'occasione... e immancabilmente di non trovare subito ciò che vi piace o stavate cercando!
Beh a me è capitato ieri e per smaltire un po' il senso di frustrazione, ho ben pensato di risollevarmi il morale...come? Facendo un giro in libreria, ovviamente!!!  I libri, a differenza di vestiti, giacche e scarpe, non ti deludono mai e qualcosa da leggere la trovi di sicuro! ^_^

Con mio grande piacere ho trovato "Il miniaturista" di Jesse Burton, scontato al 70%!!!

In un giorno d'autunno del 1686, la diciottenne Petronella Oortman - Nella-fra-le-nuvole è il soprannome datole da sua mamma - bussa alla porta di una casa nel quartiere più benestante di Amsterdam. E' arrivata dalla campagna con il suo pappagallo Peebo per iniziare una nuova vita come moglie dell'illustre mercante Johannes Brandt.
Ma l'accoglienza non è delle più calorose e ad attenderla invece del marito c'è la sorella di lui, Marin Brandt; al ritorno, gli atteggiamenti del marito, Johannes, sono gelidi: evita di dormire con Nella e anche solo di sfiorarla. 
L'unica attenzione che le riserva è uno strano dono, la miniatura della loro casa e l'invito ad arredarla. Nella non perde tempo e si rivolge all'unico miniaturista di Amsterdam, con cui nasce un dialogo sempre più fitto, fatto non tanto di parole quanto di piccoli, straordinari manufatti che raccontano i misteri di casa Brandt. 
Amore e tradimento, rancori e ossessioni, sesso e sete di ricchezza s'incontrano tra i canali di Amsterdam.

E poi tra alcuni Garzanti a 5 euro, io ho approfittato di "Finché le stelle saranno in cielo", di Kristen Harmel, che era da un po' in wishlist.



.
Ogni sera Rose guarda il cielo e pensa al passato, a quando aveva diciassette anni.
Il suo passato nessuno lo conosce. 
Ma adesso, prima che sia troppo tardi, è venuto il tempo di ritrovare la sua vera famiglia, a Parigi. 
E mantenere una lontana promessa. 
Affida il compito alla giovane Hope, la sua unica nipote, che ha in mano solo un elenco di nomi e una ricetta passatale dalla nonna, quella dei dolci dal sapore unico e inconfondibile che da anni prepara nella pasticceria che ha ereditato da Rose a Cape Cod. 
Non solo questo però: Hope riceve dalla nonna anche una rivelazione: Rose non è cattolica, come credeva la nipote, ma ebrea. Ed è sopravvissuta all'Olocausto. 
Hope è sconvolta ma determinata: l'Olocausto lo conosceva solo attraverso i libri, e mai avrebbe pensato che sua nonna fosse una delle vittime scampate all'eccidio. 
A Parigi, tra Places de Vosges, la sinagoga e la moschea, la nonna si era scambiata una promessa e una speranza.

6 commenti:

  1. Un gioiello Il miniaturista, curioso anche per la serie BBC. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora di leggerlo! Non sapevo della serie!!

      Elimina
  2. Ciao Angela, della seconda autrice avevo letto un altro romanzo e mi era piaciuto!
    Buona domenica e in bocca al lupo per la ricerca dell'abito ;-)

    RispondiElimina
  3. Anch'io vorrei leggere "Il Miniaturista"... e vedere la miniserie, interpretata da un'attrice emergente che a me personalmente piace tantissimo, la giovanissima Anya Taylor-Joy! ^____^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero di leggerlo presto! Sarebbe bello vedere anche la serie!!

      Elimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...