mercoledì 23 ottobre 2013

Segnalazione fantasy: leggi gratis il racconto L'INCIDENTE IN MARE di Michele Vitale



Cari lettori,
le segnalazioni non son finite!!
Eccomi qui col parlarvi di un altro autore, i cui libri appartengono al genere fantasy e che a breve pubblicherà il suo secondo romanzo, dopo Emma.

In attesa, l'Autore - Michele Vitale - ci darà tanti piccoli "assaggi", che condurranno dritti dritti all'uscita di MERMAID: La ragazza che veniva dal mare  (previsto per gennaio).
Tra questi assaggi ci sono dei brani musicali che andranno a comporre la playlist legata al romanzo:
il primo brano è: "Kiss the girl" di Ashley Tisdale
il secondo è "Ever Ever After" di Carrie Underwood 

e gli ultimi due brani /di novembre e dicembre) li scopriremo strada facendo!!

Ma non si stratta solo di assaggi musicali, bensì anche letterari, visto che dal sito dell'Autore è possibile leggere/scaricare GRATUITAMENTE un racconto, che poi è il prequel del libro in uscita.

L'INCIDENTE IN MARE
di Michele Vitale


QUI
per leggere/scaricare
il racconto!!!
Trama

La giovane sirena Leila, dopo tanto navigare, arriva lungo le coste di Aglesia dove l'accoglienza non è delle migliori.
Si ritrova in mezzo al naufragio di una piccola barca di un giovane pescatore: Tom.
Le leggi del mare proibiscono ad una sirena di intralciare il destino di un umano, eppure non riesce a resistere all'impulso di salvarlo.
Ma cosa ha provocato l'incidente?
Tre sirene assassine, mostri marini senza cuore, hanno fatto di tutto per colpire la loro vittima, ma Leila si è messa in mezzo e adesso vogliono fargliela pagare. Riuscirà la giovane sirenetta a salvarsi? Ma soprattutto, riuscirà a restare lontana da quel ragazzo che le ha già rubato il cuore?

.

Ho letto L'incidente in mare e mi ha catapultata in un mondo fantastico, fatto di serene, buone e cattive; personalmente, la sirena è un personaggio mitologico che mi ha sempre molto affascinato e leggere una storia in cui una sirenetta entra in contatto con il mondo degli umani è qualcosa che trovo sempre molto piacevole, forse perchè mi ricorda l'infanzia e il desiderio che ci fosse una realtà "alternativa", magica, rispetto a quella vissuta realmente.
Beh, menomale che la lettura ci aiuta a tener viva la "fiamma della fantasia"!!!
E' un racconto breve e si legge con molta scorrevolezza, quindi vi invito a leggerlo!!
L'autore dimostra di essere molto attento alla scelta delle parole, è preciso e usa un linguaggio ricco, senza per questo, a mio avviso, risultare pesante.
Le scene sono descritte con molta dinamicità e ci sembra di veder scorrere davanti i personaggi e le loro azioni.


L'autore.
Nato nel 1995 ad Altamura, un piccolo paesino in provincia di Bari conosciuto per il suo buon pane che non manca mai sulle tavole delle famiglie, Michele sin da piccolo ha ammirato i libri e il profumo della carta stampata cominciando la sua avventura letteraria con "Zanna bianca" di Jack London per poi giungere sino a Guillaume Musso, di tutt'altra vena artistica. Frequenta un istituto tecnico commerciale che non ha nulla a che vedere con la letteratura e la scrittura, bensì con conti matematici e partita doppia, ma questo non influisce su ciò che scrive. Ha cominciato a scrivere all'età di 14 anni e da allora non si è mai fermato
.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...