martedì 22 ottobre 2013

In wishlist: I SEGRETI DI AMBER HOUSE e L'ULTIMO INVERNO



Libri che ho inserito in wishlist... chissà quando li comprerò e leggerò...!!
Non basta una vita...!

Li conoscete? 
Li avete letti?
Se sì, me li consigliate?


Il primo libro l'ho scovato presso Endimione Birches, blogger di "Bostonian Library", le cui recensioni apprezzo davvero molto perchè sono ricche e precise!!

I SEGRETI DI AMBER HOUSE
di K. Moore, L. e T. Reed


Ed. Feltrinelli
Trad. V. Daniele
368 pp
13 euro
Settembre 2013
Trama

Quando Sarah, suo fratello e la loro algida madre si stabiliscono ad Amber House, la ragazza rimane ammaliata dal fascinoso Richard, che la introduce in un mondo di ricchezze e privilegi, ma è anche attratta dall'enigmatico Jackson, che la coinvolge in un'eccitante caccia ai diamanti scomparsi. Sarah scopre di riuscire a "vedere" la storia della casa e delle persone che vi hanno abitato: vede sua madre da ragazza, incredibilmente affettuosa e felice, o il crudele capitano di mare che perse il tesoro tanti anni prima. 
E ricomponendo piano piano tutti i pezzi del mosaico, scopre che Amber House nasconde molti segreti, antichissimi crimini e più recenti tradimenti. 
Dove sono nascosti i diamanti? 
Chi è responsabile dell'infelicità di sua madre? 
E quale tragedia riecheggia ancora nelle stanze della casa? 
Sarah ha bisogno di risposte, in fretta. 
Perché le sue visioni minacciano la persona che ama di più e lei deve districare la ragnatela del passato, prima che sia troppo tardi.


Il secondo romanzo vorrei leggerlo in occasione dell'uscita del secondo libro (Enon, Ed. Neri Pozza) della serie riguardante la famiglia Crosby.

L'ULTIMO INVERNO
di Paul Harding


L'ultimo inverno
Ed. Beat
224 pp
9 euro
Trama

Steso su un letto d’ospedale al centro del soggiorno della sua casa nel New England, George Washington Crosby si prepara a concludere la sua vita circondato dai famigliari e accompagnato dal tintinnio dei suoi orologi cui per anni si è dedicato come meticoloso restauratore. Meravigliosi meccanismi di tutte le epoche e fogge che sono stati a lungo il legame, negato ma indissolubile, con il mondo della sua infanzia e di suo padre Howard, un uomo silenzioso, sognante, poetico, il quale stentatamente manteneva quattro figli e una moglie insoddisfatta girovagando con il suo carro pieno di mercanzie tra i boschi del Maine, in un mondo dominato dalle stagioni, dal sole e dal gelo, dagli alberi, dai laghi e dai ruscelli, da leggende e da poche parole.

L’ultimo inverno è un romanzo d’esordio di rara potenza espressiva, dominato da un linguaggio plasmato dalla penna di un grande scrittore, un romanzo sull’America di ieri e di oggi che parla dell’amore tra un padre e un figlio, della fierezza della natura, del ricordo e della fantasia.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...