martedì 6 settembre 2016

Recensione: "F@volando – La Raccolta" di Marcella Ortali



Una raccolta di fiabe per bambini che si propone di mettere in risalto i fantastici voli che la fantasia riesce a fare quando viene data loro l'opportunità di immaginare, creare, sognare... attraverso la lettura e l'immedesimazione nei personaggi fantastici.

 "F@volando – La Raccolta" 
di Marcella Ortali


Editore: autopubblicato
Data di uscita: 5 settembre 2016 
Genere: fiabe per bambini, 
pedagogia
Prezzo: 12€
Marcella Ortali è pedagogista e psicomotricista e attraverso queste fiabe - che possono costituire una valida occasione per genitori e figli (e, in generale, per grandi e piccini) per condividere preziosi momenti in cui lasciare libera la fantasia di volare - ci ricorda come questo genere di racconti brevi regalino la possibilità al singolo bambino di riconoscere alcune delle difficoltà che  la vita reale gli pone davanti e, grazie alla lettura di una storia che procede secondo un determinato schema, in cui tutto alla fine si risolve con "tutto è bene quel che finisce bene", comprendere che anche i suoi piccoli grandi problemi, le sue preoccupazioni hanno una soluzione; la fiaba aiuta il piccolo a guardare la realtà da un differente punto di vista, tranquillizzandolo.


"La fiaba e la realtà sono così vicine, ma la fiaba ha la sua risoluzione armonica qui su questa terra, la realtà la rimanda spesso oltre i limiti della vita terrena all'eternità." (H.C. Andersen)

E così le fiabe diventano un modo per aiutare i piccoli ad affrontare le proprie emozioni, anche quelle negative come la paura, che sia la paura dei fantasmi o di  essere trascurato dai genitori all'arrivo di un fratellino!
Sono paure che non vanno sminuite o ignorate sperando passino da sole, ma il bimbo va rassicurato affinchè impari, con l'aiuto di un adulto, a "guardarle in faccia" e a realizzare che esse sono assolutamente superabili.

Ma non ci sono soltanto le piccole paure, bensì anche difficoltà di diverso tenore, che devono essere principalmente i grandi a riconoscere per aiutare il bambino ad affrontarle, come l'iperattività o la gestione della rabbia.
I bambini sono pozzi di vivacità ma a volte questa loro energia va incanalata affinchè trovi sfogo nella giusta modalità, così che i bimbi siano aiutati a gestirla, senza averne paura.

Emerge l'importanza degli adulti, in questi "compiti" che coinvolgono l'emotività dei bambini: i grandi devono non solo riconoscere queste difficoltà dei bimbi, ma anche preparare delle strategie per aiutarli ad affrontare il problema.

Le favole sono accompagnate da simpatici disegni infantili che colgono i momenti salienti delle storie e che sottolineano l'importanza che, alla lettura delle fiabe in compagnia dell'adulto, partecipi attivamente il bambino stesso, che sia con un disegno o parlando di ciò che la storia gli ha fatto sentire e provare.

Sono delle favole belle, scritte con un linguaggio adatto ai bimbi, semplice e chiaro, con un tono giocoso e simpatico, capace di stimolare la curiosità dei piccoli lettori, di divertirli ma allo stesso tempo di aiutarli, e a giovarne non sono solo essi ma anche gli adulti, che possono accostarsi con maggiore e serena consapevolezza al mondo dell'infanzia, alle esigenze dei bambini, al loro modo di guardare il mondo che li circonda.

Non mi resta che consigliarvi la lettura di queste favole, soprattutto se avete figli o fratellini, o comunque bambini con i quali potete leggerle!

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...