domenica 5 gennaio 2020

Film tratti dai libri in uscita nel 2020



fonte
POST IN AGGIORNAMENTO!!!!



Film tratti dai libri la cui uscita è prevista nel 2020.


*** N.B.: il post è soggetto a modifiche ed aggiornamenti; solitamente le ultime news aggiunte sono messe via via in evidenza, all'interno di asterischi*** 


GENNAIO

Un classico senza tempo, Piccole donne, vede l'ennesima trasposizione cinematografica; nel cast, diretto da Greta Gerwig: Saoirse Ronan (Jo March) a Meryl Streep (Zia March), da Timothée Chalamet (Laurie) a Florence Pugh (Amy March), da Emma Watson (Meg March) a Louis Garrel.  Dal 9 gennaio.

Dal 9 gennaio anche Sulle ali dell'avventura di Nicolas Vanier, che è anche un romanzo edito da Sperling&Kupfer: ispirato all'incredibile storia vera dell'ornitologo Christian Moullec, è l'indimenticabile viaggio di un padre e di un figlio che ritrovano la complicità mentre tentano di salvare uno stormo di oche a rischio di estinzione.
Nel cast Jean-Paul Rouve e Melanie Doutey. 
.

Jojo Rabbit è un film scritto, diretto, co-prodotto e interpretato da Taika Waititi, affiancato da Scarlett Johansson, Roman Griffin Davis, Thomasin McKenzie. Liberamente tratto dal romanzo del 2004 Come semi d'autunno di Christine Leunens, narra di un giovane ragazzo seguace di Hitler che scopre la madre impegnata a nascondere un ragazzo ebreo nella loro casa. Dal 16 gennaio. 






FEBBRAIO


E' un film Il ladro di giorni di Guido Lombardi (IBS) che racconta la storia di Salvo che ha circa 5 anni quando suo padre Vincenzo scompare, portato via da due carabinieri. Alcuni anni dopo, uscito di prigione, Vincenzo torna a riprendersi suo figlio che nel frattempo è andato a vivere in Trentino dagli zii. Padre e figlio quasi non si riconoscono e, come due estranei, si mettono in macchina verso il sud d'Italia, dove Vincenzo ha una missione da compiere. Sarà il tempo del viaggio a metterli di fronte alla verità del loro rapporto e di cosa sono l'uno per l'altro.
Alla regia c'è l'autore stesso, nel cast Riccardo Scamarcio, Massimo Popolizio, Augusto Zazzaro.


La celeberrima fiaba del fratelli Grimm, Hansel e Gretel sarà rivisitata in chiave horror in un film dal titolo Gretel e Hansel, diretto da Oz Perkins, con Sophia Lillis, Alice Krige, Jessica De Gouw, Ian Kenny, Charles Babalola. al cinema dal febbraio 2020.
E' la storia di una ragazza e suo fratello minore. I giovani partono durante un periodo di pestilenza e carestia. Durante i loro viaggi incontrano un cacciatore gentile (Charles Babalola) prima di trovare conforto nella casa di una donna anziana (Alice Krige), che li accoglie in realtà con strane intenzioni.

Altra celeberrima fiaba rivisitata è quella di Biancaneve e i Sette NaniScarpette Rosse e i 7 Nani è un remake animato diretto da Sungho Hong.
Biancaneve ha a che fare con un gruppo di sette nani un po' particolari: dentro i loro corpi ci sono le anime di sette principi arroganti e vanitosi. Per sciogliere l'incantesimo i nani dovranno trovare delle magiche scarpette rosse. Al cinema dal febbraio.  

Una nuova versione cinematografica attende il romanzo Il richiamo della foresta di Jack London. Buck, cane di razza abituato al clima mite e alla tranquillità degli Stati Uniti del Sud, viene venduto e spedito improvvisamente in Alaska, come cane da slitta. Qui, costretto a sopravvivere a un clima rigidissimo e all’educazione severa del suo allevatore, crescerà e diventerà sempre più forte, indipendente e libero. Dal 20 febbraio.



FILM PREVISTI NEL 2020... e oltre


Bloodshot è diretto da Dave Wilson con protagonista Vin Diesel nel ruolo di Bloodshot. Si tratta dell'adattamento cinematografico dell'omonimo fumetto creato da Kevin VanHook, Don Perlin e Bob Layton.

La storia racconta di Raymond Garrison, un ex militare statunitense a cui vengono inseriti dei nano-droidi nel corpo che gli consentono di avere poteri sovrumani a livello di prestazioni fisiche e di avere la capacità di rigenerare le ferite. Garrison però ha visto la sua memoria venire cancellata, non ricorda bene la sua vita precedente ma sa di aver amato una donna di nome Gina che è stata uccisa: il suo obiettivo diventa quindi la vendetta contro gli ha portato via l'amore.

La Terra dei Figli, tratto dall'omonima graphic novel di Gipi, è il nuovo film di Claudio Cupellini; nel cast Leon de la Vallée, Paolo Pierobon, Maria Roveran, Fabrizio Ferracane, Maurizio Donadoni, Franco Ravera e con Valerio Mastandrea e Valeria Golino.
Claudio Cupellini ha dichiarato: "Il film La Terra dei Figli è una storia di formazione in cui la bellezza e la meraviglia, rappresentate da un adolescente solo al mondo, combattono contro le tenebre di una terra che sembra implacabilmente ostile. Il film che abbiamo appena terminato di girare è però anche una storia di avventura titanica e appassionante, un grande viaggio fisico e sentimentale, che parla di argomenti che appartengono sempre più al sentire comune: il futuro del mondo che lasceremo ai nostri figli e l'importanza della memoria".

Sinossi: Gipi racconta e disegna la visione di un imprecisato futuro post catastrofe che è lo specchio esasperato del nostro presente. La fine della civiltà è arrivata, non sappiamo come. L’aria è piena di mosche, l’acqua di cadaveri e di veleni. Un padre e due figli ragazzini sono tra i pochi superstiti: la loro esistenza, in una baracca in riva al lago, è ridotta a lotta quotidiana per sopravvivere. Non c’è più società, ogni incontro con gli altri è pericoloso. Il padre scrive qualcosa su un quaderno, ogni sera, e i figli vorrebbero imparare a leggere, per sapere qualcosa del passato e della loro madre. Ma lui non vuole… Per condurci “dentro” la storia, dritto al cuore di personaggi indimenticabili. Nei quali riconosciamo, portati all’estremo, i nostri desideri, le fragilità, le paure. E la capacità di amare che è propria di donne e uomini, anche tra le macerie della società, nonostante tutto. (tratto dal sito di Fandango Editore).  


Percoco di Marcello Introna (Mondadori) salperà al cinema. Lo scrittore stesso l'ha annunciato, chiarendo però che il film è in fase di preparazione e ancora non è stato scelto neppure l'attore protagonista, il quale però - questo è un dato certo - dovrà essere rigorosamente pugliese.

Sinossi libro (dal sito Mondadorilibri): siamo a Bari, dopo la Seconda guerra mondiale. La famiglia Percoco vive la sua esistenza borghese e illusoriamente irreprensibile, ma all'interno delle mura di casa la realtà è molto diversa. Vittorio, il maggiore dei tre figli, è in galera per cleptomania, Giulio, il piccolo di casa, è affetto dalla sindrome di Down e Franco, il protagonista della storia, sembra l’unico a non dare problemi. Il padre Vincenzo, ispettore delle ferrovie, è un debole rassegnato, la madre Eresvida una casalinga con l’ossessione dell’affermazione sociale che vuole vedere a tutti i costi il figlio professionista laureato. Nel castello fasullo che i Percoco hanno costruito Franco ha infatti il ruolo dello studente universitario modello, l’unico in grado di dare lustro al blasone familiare.
La vicenda, ispirata a un fatto realmente accaduto, parte dall’adolescenza del protagonista, fino al terrificante epilogo in cui, agli albori del boom economico degli anni Cinquanta, tutte le inettitudini, compulsioni e paure di Franco Percoco esploderanno devastando la quiete di una comunità intera.


Edoardo Ponti è alla regia del film tratto dal romanzo di Romain Gary, La vita davanti a sè (recensione libro) in cui dirige nientemeno che sua madre, Sophia Loren, che interpreta Madame Rosa, una sopravvissuta all’Olocausto che ha un legame molto forte con un ragazzo di 12 anni, un immigrato senegalese di nome Momo.

E' un film anche il divertente  Nonno, questa volta è guerra! (The War with Grandpa), basato sul romanzo di Robert Kimmel Smith: un ragazzino, costretto ad abbandonare la propria stanza per cederla al nonno, escogita una serie di scherzetti per vendicarsi e mandarlo via...
Diretto da Tim Hill nel cast c'è Robert De Niro nei panni del nonnino.  Al cinema dal 5 marzo.

Emma, diretto da Autumn de Wilde, è una nuova trasposizione dell'omonimo romanzo di Jane Austen; con Anya Taylor-Joy, Bill Nighy, Callum Turner, Mia Goth, Josh O'Connor, Chloe Pirrie.
Emma Woodhouse è una giovane donna inglese, bella, ricca e molto intelligente, che vive agli inizi del 1800. Ama molto combinare amori e matrimoni all'interno della sua cerchia sociale, senza però curarsi di ciò che può capitare alla sua vita sentimentale; questa sua caratteristica la porta a trovarsi invischiata in una rete di giochi amorosi che non aveva alcun modo previsto, imbattendosi di continuo in equivoci e fraintendimenti. Da marzo al cinema

La donna alla finestra è un film di Joe Wright, con Amy Adams, Julianne Moore, Gary Oldman, Wyatt Russell, Anthony Mackie, tratto dal'omonimo romanzo di A..Finn.
Anna Fox, la protagonista, è una dottoressa che vive reclusa nel suo appartamento a causa di una forma acuta di agorafobia. Le giornate si susseguono tutte identiche e molto grigie finché Anna non inizia a interessarsi alle vicende dei suoi nuovi vicini, i Russell, che nonostante delle apparenze perfette, sembrerebbero nascondere un incredibile segreto… Da maggio 2020.


Stefano Sollima, il regista di "Suburra" e "Soldado", è in trattative con la Paramount per dirigere l'adattamento cinematografico del romanzo di Tom Clancy Without Remorse (Senza Rimorso, 1993), con Michael B. Jordan ("Black Panther" e "Creed II") nei panni di John Clark, un ex Navy SEAL divenuto agente della CIA e in cerca di vendetta dopo che la sua ragazza è stata uccisa da un narcotrafficante. Uscita prevista per ottobre.

Kenneth Branagh torna a trasporre Agatha Christie in Assassino sul Nilo, con lo stesso Branagh nei panni di Poirot; accanto a lui Jodie Comer, Gal Gadot, Armie Hammer, Tom Bateman.
Basato sul romanzo "Poirot sul Nilo": il destino ha riunito un eterogeneo gruppo di viaggiatori sul lussuoso battello da crociera Karnak, in navigazione sul Nilo. Ciascuno dei personaggi ha una sua storia e un suo segreto da custodire, ben nascosto sotto la facciata di rispettabilità e di perbenismo. Fra i turisti c'è anche Hercule Poirot, una volta tanto in vacanza, ma anche in questa occasione il suo ozio è destinato a durare poco. Nel giro di poche ore, infatti, a bordo del Karnak si consumano ben due delitti, e la tranquilla crociera si trasforma in una disperata caccia all'assassino... Uscita prevista per novembre.

Bérénice Bejo e Matilda De Angelis nel nuovo film di Sergio Castellitto: Il materiale emotivoispirato a una graphic novel realizzata da Ivo Milazzo su script di Ettore Scola. Un progetto che lo stesso Scola voleva adattare per il grande schermo ma che era rimasto nel cassetto fino ad ora.
Il film è sceneggiato da Castellitto e Margaret Mazzantini e sarà girato a partire dalla fine del mese di maggio quasi interamente a Cinecittà.
La vicenda raccontata è quella di Pierre, un libraio antiquario parigino la cui vita ruota attorno all'amore per i volumi rari e per la figlia paraplegica: tutto sembra molto abitudinario e prestabilito finché l'uomo non s'imbatte in una giovane donna esuberante e solare.

Il romanzo di Eshkol Nevo, Tre pianisarà un film diretto da Nanni Moretti .
L'autore israeliano descrive la vita di tre famiglie sulla base delle tre diverse istanze freudiane – Es, Io, Super-io – della personalità, Tre piani si inoltra nel cuore delle relazioni umane: dal bisogno di amore al tradimento; dal sospetto alla paura di lasciarsi andare. E, come nella Simmetria dei desideri, l’opera che ha consacrato sulla scena letteraria internazionale il talento di Eshkol Nevo, dona al lettore personaggi umani e profondi, sempre pronti, nonostante i colpi inferti dalla vita, a rialzarsi per riprendere a lottare. Nel cast ci sono Riccardo Scamarcio, Adriano Giannini, Margherita Buy e Alessandro Sperduti; inizio delle riprese: 4 marzo, a Roma.

Gli indifferenti dal romanzo di Alberto Moravia torna al cinema con film diretto da Leonardo Guerra Seragnoli con Valeria Bruni Tedeschi, Edoardo Pesce e Giovanna Mezzogiorno. La storia è quella di una famiglia della borghesia dell'epoca, che in un clima di costante menzogna e indifferenza, incapace di accostarsi alla vita, rappresenta il ritratto delle ipocrisie e la mediocrità della società borghese di quei tempi. 

Tratto dal romanzo "Avevano spento anche la luna" di Ruta Sepetys, il film Ashes in the Snow racconta una storia di sofferenza che trova la luce grazie all'amore. Nel 1941, un aspirante artista e la sua famiglia vengono deportati in Siberia. In un luogo apparentemente senza speranza, l'amore è l'unico mezzo di sopravvivenza.
Regia di Marius A. Markevicius, con Sophie Cookson, Bel Powley, James Cosmo, Martin Wallström, Adrian Schiller.

Il celebre romanzo per ragazzi Il giardino segreto di F. H. Burnett avrà una nuova versione cinematografica, diretta da Marc Munden; il ruolo dello zio gobbo è stato affidato a Colin Firth; accanto a lui: Julie Walters, Dixie Egerickx, Hedan Heyhurts, Amir Wilson e Isis Davis.

The bell jar, diretto da Larry Peerce con Marilyn Hassett e Julie Harris, è un romanzo fortemente autobiografico di Sylvia Plath (pubblicato da Neri Pozza col titolo La campana di vetro) avente come protagonista Esther, una brillante studentessa di provincia, vincitrice di un soggiorno a New York; intorno a lei, l'America spietata, borghese e maccartista degli anni Cinquanta: una vera e propria campana di vetro che nel proteggerla le toglie a poco a poco l'aria. L'alternativa sarà abbandonarsi al fascino soave della morte o lasciarsi invadere la mente dalle onde azzurre dell'elettroshock.

Abbiamo sempre vissuto nel castello (We have always live di in the castel) di Shirley Jackson (Adelphi) arriverà al cinema in un film diretto da Stacie Passon, nel cast Taissa Farmiga e Alexandra Daddario; la diciottenne Mary Katherine ci racconta della grande casa dove vive reclusa ma felice con la bellissima sorella Constance e uno zio invalido; tutti gli altri membri della famiglia Blackwood sono morti avvelenati sei anni prima, seduti a tavola, in sala da pranzo. E quando in tanta armonia irrompe l'Estraneo (il cugino Charles), si snoda sotto i nostri occhi, con piccoli tocchi stregoneschi, una storia sottilmente perturbante che ha le ingannevoli caratteristiche formali di una commedia.

Basato sul romanzo di William Gay, The Long Home  è un film che  narra la storia sul raggiungimento della maturità ambientata negli anni quaranta nel rurale Tennessee, avente per protagonista un giovane e testardo falegname che ha perso il padre anni prima per colpa della malvagità umana ed è costretto a fare delle scelte morali difficili per affrontare questo dolore: inizierà infatti a lavorare per un contrabbandiere ignorando che si tratta dell'assassino del padre.
Regia di James Franco; nel cast: Timothy HuttonJosh Hutcherson (nei panni del giovane protagonista)Courtney LoveJames FrancoAnaleigh Tipton.

Ben Affleck dirigerà e reciterà nel remake di Testimone d'accusa (una produzione della 20th Century Fox), tratto da un racconto breve di Agatha Christie, ma anche qui è presto per la data.


Ophelia, come si evince dal titolo, è un film che si ispira alla figura creata dalla penna di Shakespeare, Ofelia, e al romanzo di Lisa Klein; sarà diretto da Claire McCarthy e vede protagonista Daisy Ridley come personaggio principale; ritroveremo anche Naomi Watts, Clive Owen, Tom Felton, Dominic Mafham e George MacKay. Il film segue la storia di Amleto ma dalla prospettiva di Ofelia, appunto.

.
The Shack è un film diretto da e tratto dal romanzo di William Young “Il rifugio”: Missy, la figlioletta di Mack, viene brutalmente assassinata durante una vacanza di tutta la famiglia, e il suo corpo viene ritrovato in un rifugio abbandonato. Molti anni dopo Mack riceve un bigliettino, inviato da Dio, che lo invita a tornare in quel rifugio per un weekend. Accadrà qualcosa di straordinario che restituirà a Mack la fede e la voglia di vivere.
Diretto da John Fusco; nel cast: Sam Worthington, Octavia Spencer, Radha Mitchell, Tim McGraw.



La storia di Pietro Bartolo, il medico di Lampedusa e documentata nel libro "Lacrime di sale", sta per diventare un film con Sergio Castellitto nei panni dell'uomo che ha deciso di vivere in prima persona quella che è stata definita la più grande emergenza umanitaria del nostro tempo. La storia di un eroe sconosciuto e di una bambina scappata dalla Siria in fiamme che cerca la sua mamma. Uno straordinario monito contro l'indifferenza di chi non vuole vedere.

Un libro di Sophie Kinsella, che ho letto e che mi ha divertita molto, diventerà un film: Can You Keep A Secret? (Sai tenere un segreto?).
Emma Corrigan lavora come assistente marketing per un'importante azienda. Durante un viaggio, l'aereo sul quale stava viaggiando rischia di precipitare e, senza rendersene conto, Emma inizia a raccontare tutti i suoi segreti (anche quelli più intimi) all'uomo che le è seduto accanto. Quell'uomo, poi, si rivelerà colui che le paga lo stipendio, Jack, fondatore dell'azienda. Emma, imbarazzatissima, cercherà inutilmente di evitarlo, ma finirà per mettercisi insieme. La coppia però inizierà subito a vacillare per una serie di incomprensioni...

Anche la novella di Henry James, Il giro di vite diventerà un film - The turning - diretto da Floria Sigismondi e interpretato da Finn Wolfhard e Mackenzie Davis. Il film è ambientato in una misteriosa e vecchia tenuta nelle campagne del Maine in cui abitano Flora e Miles, due orfani con turbe psichiche. Una giovane tata di nome Kate viene assunta per prendersi cura dei due ragazzi. Durante la sua permanenza in casa, Kate inizia a credere che questa sia infestata da presenze maligne. Molto presto si renderà conto che i ragazzi e l'abitazione nascondono oscuri segreti, e che le cose sono molto diverse da quelle che sembrano.

Paolo Sorrentino dirigerà Jennifer Lawrence in Mob Girl, tratto dal romanzo di Teresa Carpenter, vincitrice del Premio Pulitzer. L'attrice è stata infatti scelta per interpretare Arlyne Brickman, moglie di un boss della mala che passa dalla parte della mafia a quella della polizia di New York.

Chiamami col tuo nome 2, sequel attesissimo film di Luca Guadagnino, vincitrice del premio Oscar per la miglior sceneggiatura non originale e tratta dal romanzo Chiamami col tuo nome (Guanda) di André Aciman, arriva al cinema probabilmente nel 2020; sarà sempre lo stesso regista a dirigere il film, nel quale torneranno gli attori Timothée Chalamet nei panni di Oliver e Armie Hammer in quelli di Elio. La storia sarà ambientata negli anni ’90, poco tempo dopo gli eventi narrati nel primo film, e si concentrerà sul viaggio dei due amanti attraverso gli Stati Uniti.

The Rhythm Section è una spy story al femminile basata sulla saga in 4 libri di Mark Burnell, di cui The Rhythm Section è il primo volume. Il film racconta la storia di Stephanie Patrick, una donna che dopo aver perso tutta la sua famiglia in un incidente aereo, cerca di rintracciare i colpevoli per vendicarsi.


The Aftermath è un film diretto da James Kent con protagonisti Keira Knightley, Alexander Skarsgård e Jason Clarke. La pellicola è l'adattamento cinematografico del romanzo omonimo del 2013 scritto da Rhidian Brook. All'indomani della seconda guerra mondiale, durante la ricostruzione post-bellica, un colonnello britannico e sua moglie vanno a vivere ad Amburgo. La convivenza con un vedovo tedesco diventa però sempre più difficile.

Greyhound è un film basato sul romanzo The Good Shepherd di CS Forester; per la regia di Aaron Schneider, nel cast ci sono Tom Hanks, Elisabeth Shue, Stephen Graham.
Durante la seconda guerra mondiale un comandante viene messo a capo di una nuova nave chiamata Greyhound dove dovrà affrontare gli scontri a fuoco da parte dei nemici ma anche all'interno della stessa imbarcazione.

Anche il capolavoro della letteratura, La fattoria degli animali (Animal Farm), di George Orwell diventerà un film per Netflix, diretto da Andy Serkis.
Un anziano maiale riesce ad organizzare la rivoluzione degli animali contro Jones, il padrone, e a conquistare la fattoria.

Sempre per Netflix verrà realizzata la trasposizione di un altro grande classico: Frankestein.
A dirigerlo Guillermo Del Toro, che ha dichiarato che il lungometraggio non sarà una fedele trasposizione dell’originale, in quanto egli ha intenzione di realizzare un racconto di avventura che coinvolgerà la mostruosa creatura.

Il romanzo "La casa di vetro" di Simon Mawer sarà un film, con Carice Von Houten come protagonista.
Attraverso il racconto dell'intenso rapporto tra due donne, la pellicola ripercorre gli eventi drammatici e i cambiamenti avvenuti nella società negli ultimi ottanta anni. La storia è ambientata in una casa che si ispira a quella (vera) costruita dal celebre architetto Ludwig Mies van der Rohe.
Nel cast ci saranno anche Hanna Alström, Karel Roden, Alexandra Borbély, Roland Moller e Claes Bang.
La regia sarà di Julius Sevcik. Le riprese si svolgeranno anche in Italia, oltre a Repubblica Ceca, Austria e Paesi Bassi.


Diventa un film anche il romanzo di Lorenzo Marone LA TRISTEZZA HA IL SONNO LEGGERO; sceneggiatura di Tiziana Martini e Marco Mario De Notaris.


“Dune” è il nuovo adattamento del romanzo di Frank Herbert, diretto da Denis Villeneuve.
Il cast del film comprende Timothée Chalamet (nel ruolo del protagonista Paul Atreides), Rebecca Ferguson, Dave Bautista, Stellan Skarsgård, Josh Brolin, Javier Bardem, Zendaya, Jason Momoa, Charlotte Rampling e Oscar Isaac.
Ambientato in un lontano futuro, “Dune” venne pubblicato nel 1965 ed è il primo di sei romanzi che formano la parte centrale del Ciclo di Dune. La storia segue le vicende della dinastia Atreides e quella Harkonnen per il controllo del pianeta desertico Arrakis, dove viene prodotta una sostanza fondamentale per la struttura della società galattica in cui è ambientata la storia.
Le riprese del film si svolgeranno in Ungheria e in Giordania.
“Dune” uscirà nelle sale nel 2020. (Fonte: Rb casting)


 Nightmare Alley, remake del film La fiera delle illusioni con Tyron Power (1947) e adattamento del romanzo di William Lindsay Gresham, sarà diretto da Guillermo Del Toro; nel cast Bradley Cooper, Cate Blanchett, Rooney Mara, Willem Dafoe; è la storia di un giovane ambizioso truffatore che si unisce a una psichiatra ancora più corrotta di lui.

Security, diretto da Peter Chelsom, si ispira all'omonimo romanzo di Stephen Amidon (Mondadori), ha nel cast Marco D'Amore, Maya Sansa, Fabrizio Bentivoglio, Valeria Bilello, Silvio Muccino, Tommaso Ragno, Ludovica Martino, Giulio Pranno e Beatrice Grannò.
Una storia ironica e avvincente di adulti e bambini, vite segrete e cultura civica, sospetto e isteria sessuale: in una tranquilla cittadina americana, Edward Inman, proprietario della Stoneleigh Sentinel, riceve un allarme a tarda notte dalla casa di uno dei suoi clienti più ricchi, Doyle Cutler. Sembra tutto a posto, fino a quando una ragazza afferma di essere stata aggredita sessualmente, proprio quella notte, a casa di Cutler. Edward si ritrova presto attratto dalla storia della ragazza e la sua indagine lo conduce alla sua vecchia fidanzata, il cui figlio adolescente potrebbe conoscere la verità su ciò che è accaduto in quelle ore...
L'uscita nelle sale è prevista per il 2021.


*** La fuga. Chaos di Patrick Ness diventa un film, Chaos Walking, diretto da Doug Liman: è un distopico ambientata sul pianeta Mondo Nuovo, dove gli uomini convivono con il Rumore, cioè la capacità di sentire i pensieri altrui, e le donne sembrano estinte, almeno fino a quando Todd, giovane protagonista, non scopre Viola.
Nel cast Tom Holland, Daisy Ridley e Mads Mikkelsen e non si ancora la data di uscita.*** 

*** L’uomo invisibile è un film liberamente ispirato all’omonimo romanzo di fantascienza (Newton Compton) dello scrittore Herbert George Wells.
La pellicola, diretta da Leigh Whannell, è un horror psicologico che narra di Cecilia Kass, succube di una relazione malsana e violenta con Adrian, uno scienziato ricco e brillante, ma manipolatore e folle. Stanca di quel legame tossico, la donna riesce a far perdere completamente le sue tracce al marito, che si suicida tagliandosi le vene. Da quel momento Cecilia viene perseguitata da sinistri incidenti che la convincono lui sia vivo e invisibile. TRAILER
Nel cast: Elizabeth Moss, Oliver Jackson, Aldis Hodge, Storm Reid.*** 

*** Limonov (Adelphi) di Emmanuel Carrère narra la vita di Eduard Veniaminovich Savenko, in arte Limonov, scrittore, e dissidente russo la cui vita assomigliava a un romanzo prima ancora d’essere scritta. Il film sarà diretto da Pawel Pawlikowski, ma non si sa ancora molto.*** 


*** Appunti di un venditore di donne (Baldini+Castoldi) di Faletti diventa un film, Il venditore di donne, diretto da Fabio Resinaro, e interpretato da Mario Sgueglia, Miriam Dalmazio e Libero de Rienzo.
E' il racconto della (mala)vita di un uomo cinico, noto come Bravo, il cui habitat naturale è la Milano degli anni ’80, un’eterna notte di lussi e divertimenti sregolati; il suo lavoro, quello che gli permette di godersi la bambagia, è vendere donne, almeno finché non incontrerà Carla. *** 


*** News of the world, il romanzo western della scrittrice americana Paulette Jiles, sta per diventare un film, News of the world, diretto da Paul Greengrass e interpretato da Tom Hanks; l’uscita nelle sale statunitensi è prevista per il Natale 2020.
E' la storia di una ragazzina rapita dagli indiani, che hanno ucciso i suoi genitori, e del suo viaggio verso la libertà e una nuova famiglia, ambientata nella seconda metà dell’Ottocento, all’indomani della guerra civile americana.*** 

Siti consultati:

https://www.comingsoon.it
www.filmtv.it
rbcasting.it
https://www.mymovies.it
http://www.filmitalia.org
https://www.esquire.com
https://media.bookbub.com/
il Libraio
Movieplayer

4 commenti:

  1. Quanti bei film, ce ne sono molti che m'incuriosiscono! Purtroppo frequento il cinema molto raramente, perchè nel mio paese non esiste, ma prima o poi riuscirò a recuperare ciò che m'interessa ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nella mia città invece ce n'è uno solo e di conseguenza non è che puoi scegliere tra più film... Ti devi accontentare o spostarti..

      Elimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...