venerdì 27 novembre 2015

On my wishlist: LA CULLA DEL MIO NEMICO di Sara Young



Un romanzo che affronta un capitolo tristissimo di cui non si parla tantissimo: il Progetto "Lebensborn" ("Sorgente di vita"), ideato nel 1935 da Heinrich Himmler Reichfuhrer .

Di cosa si tratta? I Lebensborn erano Istituti dove il Terzo Reich allevava - con precisi programmi alimentari e di educazione -  dalla nascita gli "ariani puri", attraverso l'unione pianificata fra "perfetti esemplari della razza" e donne, anche straniere, che offrivano sufficienti garanzie di "purezza".
Le donne privilegiate erano per lo più di nazionalità norvegese, in quanto la Norvegia era considerata terra ”ariana” d'elezione.
Dopo la conquista del paese norvegese, più di 300 mila soldati tedeschi ritenuto di pura razza ariana, misero incinta delle donne norvegesi e diedero loro sostegno finanziario e un trattamento privilegiato.
Tra il 1940 e il 1945, da donne norvegesi e soldati nazisti si stima nacquero dai 10 ai 12 mila bambini, di cui 6mila cresciuti in questi istituti.

E' un argomento indubbiamente interessante - per quanto sempre triste e oscuro, che si solo ad aggiungere alle altre barbarie commesse in quel periodo - che mi ha incuriosito molto e ho scoperto questo libro che trae spunto proprio da esso.


LO CONOSCETE? LO AVETE LETTO?


LA CULLA DEL MIO NEMICO
di Sara Young


Ed. Neri Pozza
18 euro
2008
Sinossi

È il 1941 a Rotterdam. La città è occupata dalle truppe naziste che hanno appena esteso sul suolo olandese le famigerate leggi razziali di Norimberga, i terribili provvedimenti “per la protezione del sangue” che vietano qualsiasi rapporto con “appartenenti alla razza ebraica”.

Nella casa in cui Cyrla vive con i suoi zii e la cugina sono giorni di angoscia e terrore, poiché la ragazza diciannovenne è per metà ebrea. Suo padre, un ebreo polacco, l’ha mandata a Rotterdam dopo la morte della moglie olandese. 
La bella Cyrla ha ereditato a tal punto i tratti della madre da sembrare quasi la sorella gemella della bionda e avvenente Anneke, la cugina rimasta incinta di Karl, un giovane soldato tedesco.
I giorni trascorrono lentamente e anche Cyrla si lascia andare tra le braccia di un giovane attivista ebreo, Isaac. 
Una tragica notte, però, viene violentata da un militare tedesco. Rimasta incinta, Cyrla assume, per salvarsi, l’identità di Anneke ed entra in una Lebensborn, una delle residenze segrete concepite da Himmler per allevare la progenie delle coppie “razzialmente pure” e creare “una forte razza ariana”. 
Qui, nel cuore della Germania piú profonda, Cyrla alleva il suo bambino, convinta fermamente che sia di Isaac. Un perfetto travestimento, finché un giorno non compare al Lebensborn Karl, sicuro di trovarvi Anneke e il suo bambino.

L'autrice.
Sara Young è un'autrice cristiana, si è laureata al Marietta College in Ohio. Con lo pseudonimo di Sara Pennypacker ha scritto sette libri per bambini, compresa la acclamata serie di Stuart (Stuart’s Cape) e la serie di Clementine. Vive a Cape Cod.

2 commenti:

  1. Ciao Angela, sono un pò piena di questo periodo storico, ho letto diversi libri che come tema principale o anche solo secondario che l'hanno trattato e preferisco prendermi una pausa, ma lo segno perché credo proprio che possa piacermi, credo che lo acquisterò ma lo lascerò in attesa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cuore a chi lo dici...! aspetterò io stesso a procurarmelo, un po' per le finanze e un po' per tempo :D
      però sì, lo trovo un argomento interessante ;)

      Elimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...