venerdì 20 novembre 2015

Frammenti di... bugie (da Il suggeritore)



Un brevissimo passaggio tratto dal bellissimo romanzo - recensito QUI - IL SUGGERITORE sui bugiardi, categoria di persone che bene o male non manca mai...


"Quando un individuo mente deve effettuare un lavorio psicologico per compensare una serie di tensioni. Per rendere credibili le sue risposte è costretto ad attingere a informazioni veritiere, già sedimentate nella sua memoria, e a ricorrere a meccanismi di elaborazione logica per amalgamarle alla menzogna che sta raccontando.
Ciò richiede uno sforzo enorme, nonché un impiego notevole dell'immaginazione.
Ogni volta che si racconta una bugia, bisogna ricordarsi di tutti i fatti con cui la si tiene in piedi. Quando le bugie sono molte, il gioco si fa complesso. E' un po' come il giocoliere che al circo tenta di far ruotare i piatti sui bastoni. Ogni volta che ne aggiunge uno, l'esercizio diviene sempre più difficile e lui è costretto a correre da una parte all'altra senza posa.
E' proprio allora che si diventa più deboli ed esposti."

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...