venerdì 15 gennaio 2016

Ultime novità in libreria (gennaio 2016)



Cosa ha fatto capolino di recente in libreria?

Ecco una breve carrellata, tra cui spero possiate trovare qualcosa di interessante!
Cercherò di spaziare nei generi letterari.


  • Inquietanti omicidi sconvolgono la regione di Black Country, in Inghilterra, in "Urla nel silenzio".
  • "La bambina n.8" si preannuncia una storia piena di segreti oscuri da svelare.
  • Stefano Crupi in "A ogni santo la sua candela" affronta senza moralismi e ipocrisie un tema di grande attualità, l'Italia del potere corrotto, delle scorciatoie e delle raccomandazioni.; ma al centro c'è lei, una madre pronta a tutto per suo figlio.
  • Con Lucrezia Scali e il suo "Te lo dico sottovoce" potremo vivere una storia d'amore, che arriva inaspettata nella vita di una ragazza che ancora non ha trovato la sua anima gemella.
  • "Se Dio esiste" sottopone il lettore a domande e considerazioni su quanto sia difficile credere nella bontà dell'uomo dopo fatti sconvolgenti come quelli di Parigi (Charlie Hebdo).
  • Il sociologo Alberoni, nei suoi saggi contenuti in "Tradimento", ci offre una sua attenta e lucida lettura dell'attuale situazione geopolitica del nostro tempo, in particolare riferimento al ruolo degli Stati Uniti rispetto all'ISIS e alla Russia.


Iniziamo con un thriller, che non può mai mancare:

URLA NEL SILENZIO
di Angela Marsons


Ed. Newton Compton
12 euro
dal 4 gennaio 2016
Trama

Cinque persone circondano una fossa vuota. A turno, ognuno di loro è costretto a scavare per dare sepoltura a un cadavere: è il corpo di un bambino, sacrificato in nome di un oscuro patto di sangue. 
E il segreto delle cinque persone sarà sepolto sotto quella terra insieme alla vittima innocente. 
Anni dopo, la direttrice di una scuola viene uccisa brutalmente: è il primo di una serie di agghiaccianti delitti che stanno insanguinando la regione di Black Country, in Inghilterra. 
Nel corso delle indagini, ritorneranno alla luce anche i resti del corpicino sepolto tempo prima da quel misterioso gruppo di persone. 
La detective Kim Stone viene chiamata a indagare per fermare il killer prima che colpisca ancora.
Ma per farlo, dovrà confrontarsi con i demoni del proprio passato...





Proseguiamo con la narrativa, internazionale e italiana:

LA BAMBINA NUMERO 8
di Kim van Alkemade


Ed. Bookme
384 pp
16.90 euro
dal 4 gennaio 2016
Trama

Per Rachel, infermiera trentenne dalla vita regolare e solitaria, il passato è un buco nero dal quale è riuscita a fuggire per miracolo. Ma quando, nella clinica in cui lavora, fa la sua comparsa una certa Mildred Solomon, anziana paziente senza più speranze di guarigione, qualcosa nel suo subconscio si slaccia, e i ricordi rimossi tornano a galla, prendono il sopravvento. 
Perché Rachel e la dottoressa Solomon, come la donna insiste per essere chiamata, si sono già incontrate, tanti anni fa, quando Rachel non era ancora Rachel, ma solo "la bambina numero otto", un'orfana di appena cinque anni confinata nell'infermeria di un orfanotrofio del Lower East Side di Manhattan. 
Ma chi è veramente la dottoressa Solomon? 
La madre surrogata che si prendeva cura degli sfortunati ospiti - unico raggio di luce nella vita della piccola Rachel - o una donna fredda e cinica, votata soltanto alle proprie ambizioni e pronta a tutto nel nome della scienza?



A OGNI SANTO LA SUA CANDELA
di Stefano Crupi

Ed. Mondadori
240 pp
18 euro
dal 12 gennaio 2016
Maristella, rimasta vedova troppo presto e con un figlio da crescere, sa che nella vita bisogna essere ambiziosi e che per arrivare in alto la prima cosa da fare è "mettersi dietro il santo giusto".
Suo figlio Ernesto si è finalmente laureato in economia e la sua spasmodica ricerca di un'affermazione personale nasce proprio dagli insegnamenti della madre che, cresciuta nei Quartieri Spagnoli di Napoli tra mille difficoltà, ha sempre accarezzato l'idea di un radicale riscatto sociale. 
In gioventù la sua strada si è incrociata con quella di Alfonso Malatesta, che anni dopo sarebbe diventato un potente boss. 
Chi meglio di lui potrebbe trovare un posticino per Ernesto?
E così avviene. D'altronde Ernesto ha ereditato da lei la determinazione e l'assenza di scrupoli: per diventare davvero qualcuno non bisogna mai mostrare debolezze, bisogna avere i peli sul cuore, e lui non esita ad applicare la lezione della madre nella sua nuova vita d'ufficio, tra grandi regalie e piccole meschinità. 
Dove lo condurrà questa sua smania di farsi strada nel mondo? 





Dalla narrativa passiamo al romance contemporaneo, con un'autrice emergente ma nota al mondo dei bookblogger: 

TE LO DICO SOTTOVOCE
di Lucrezia Scali


Ed. Newton Compton
288 pp
9,90 euro
dal 4 gennaio 2016
Trama

Mia ha trent'anni, alle spalle storie d'amore che non hanno lasciato bei ricordi, e una madre che le organizza appuntamenti al buio, forse spinta dal senso di colpa per non averle mai dato l'affetto di cui aveva bisogno. 
Ogni notte sogna il suo principe azzurro, ma la mattina si sveglia accanto a un meticcio con le orecchie cadenti e il pelo ispido. 
Durante il giorno, invece, gestisce una delle cliniche veterinarie più conosciute di Torino e coordina l'attività di pet therapy presso l'ospedale locale. 
L'amore, quello vero, sembra proprio non arrivare nella sua vita. 
O almeno così pensava Mia, prima di conoscere Alberto, un medico affascinante, e Diego, un poliziotto che si è appena trasferito a Torino dalla Puglia. 
Cupido sta finalmente per scagliare la sua freccia: riuscirà a colpire il cuore dell'uomo giusto per Mia?





Passiamo ad altri argomenti di attualità, dai toni più seri e drammatici:

SE DIO ESISTE
di Joann Sfar


Ed. Rizzoli
221 pp
18 euro
Dall'8 gennaio 2016
Sinossi

La ricerca della fede e della spiritualità di un uomo nel pieno di una profonda crisi, seguita alla morte del padre, alla separazione dalla moglie e al brutale assassinio dei suoi amici di “Charlie Hebdo”.
Joann Sfar analizza il senso di smarrimento che ha invaso il proprio Paese e il mondo, il declino della società e della politica, e tenta di trovare risposte semplici ai problemi di tutti i giorni, quelli di ognuno di noi. 
Lo fa tornando alle origini – i suoi quaderni di appunti – per capire cosa potrebbe spingere l’umanità a credere di nuovo in qualcosa. 
Nel tentativo di trovare, se non Dio, almeno una stella fortunata.




Tradimento. 
Come l'America ha tradito l'Europa e altri saggi (2012-2015)
di Francesco Alberoni


Ed. Leima
144 pp
14 euro
Dicembre 2015
Sinossi

"La gente pensa solo se può avere un obiettivo, un progetto, una meta. Pensa solo se, una volta presa una decisione, può realizzarla, e smette di pensare quando sono sempre gli altri che decidono per lei, e di solito per il peggio. pensa solo se ha un nemico che ritiene di poter affrontare e vincere. Ma tutto questo gli europei non possono più farlo".

Gli americani hanno sempre creduto di avere una missione storica: alle origini era la creazione di un nuovo mondo libero e giusto, poi la lotta alla schiavitù, e da ultimo la lotta contro il nazismo e il comunismo. 
Ma, scomparsa l'Unione Sovietica, hanno perso il loro ruolo di guida del mondo libero e si sono trovati davanti il vuoto.
Allora hanno flirtato con il mondo musulmano più retrivo per indebolire la Russia, hanno fatto guerre dissennate contro i governi arabi laici lasciando campo libero all'estremismo islamico, hanno pigramente ignorato l'Isis e favorito la guerra civile in Siria, con i suoi milioni di profughi. 
Non hanno fatto nulla né in Libia né in Turchia per evitare le migrazioni musulmane in Europa, che trattano come una loro colonia e un semplice mercato.


Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...