giovedì 7 novembre 2019

Libri in lettura (novembre 2019)




Cosa sto leggendo di nuovo in questi giorni?


GLI SPIRITI NON DIMENTICANO
di Vittorio Zucconi


Mondadori
308 pp

Nel ricostruire la vita del capo Cavallo Pazzo, il figlio del tuono e della grandine, che nel 1876 sconfisse il Settimo Cavalleggeri di Custer a Little Bighorn, Vittorio Zucconi ha scoperto molto più di un messia guerriero con una penna di falco rosso tra i capelli: ha incontrato la vita quotidiana, le donne, i bambini, gli amori, i riti e le disperazioni di quello che fu un magnifico popolo di liberi cacciatori: i Lakota Sioux delle Grandi Praterie.

Ne è uscito "Gli spiriti non dimenticano", un racconto struggente e meraviglioso, che nessun "viso pallido" potrà leggere senza un brivido di tenerezza e di vergogna.
E senza cadere alla fine, come l'autore stesso, sotto l'incantesimo di Cavallo Pazzo, lasciandosi trasportare in un'avventura di straordinaria, emozionante intensità.

Non è il solito libro storico scritto solo con date e cronache, ma cerca di fare partecipare il lettore a quello che è stato il periodo di Cavallo Pazzo e della sua guerra con i bianchi. Leggendolo ci si immedesima con Cavallo Pazzo e si riesce quasi a percepire come proprio il suo stato d'animo e la sua triste fine.



SUOR GIOVANNA DELLA CROCE. L'anima semplice
di Matilde Serao



,
Espulsa dal convento di clausura del suor Orsola Benincasa a causa di una legge statale, suor Giovanna, quasi sessantenne, è costretta a reintegrarsi "nel mondo" dopo circa quarant'anni di vita claustrale. 
Semplice e ingenua, sperimenta così povertà e umiliazioni, tra personaggi che vivono di espedienti, egoismi e furberie, nel ventre di una Napoli superbamente sordida, quanto pittoresca e indimenticabile.

8 commenti:

  1. Ciao Angela! Sicuramente mi piacerebbe leggere qualcosa di Matilde Serao, è un'autrice che non può mancare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti a me Mancava ed è giunto il tempo di rimediare :)

      Elimina
  2. "Suor Giovanna Della Croce" mi incuriosisce molto:)

    RispondiElimina
  3. Due libri importanti, quello di Zucconi mi ispira di più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sto leggendo e non credevo che la vita di cavallo pazzo (e degli indiani d'America in generale) potesse prendermi come invece sta succedendo :)

      Elimina
  4. Non li conosco, aspetto poi una recensione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non dovrebbero tardare molto ad arrivare ;-)

      Elimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...