giovedì 22 novembre 2012

Un libro in più: "Due di due" di Andrea De Carlo



new entry
In libro in più... anche se nella libreria virtuale!

DUE DI DUE
di Andrea De Carlo

Due di due
Ed. Bompiani
Tascabili Narrativa
400 pp
10.50 euro
2005
"Un romanzo che con le sue prospettive utopiche racconta la storia di una generazione durante gli anni ’60 e ’70, e ne coglie in pieno lo stato emotivo."  Frankfurter Allgemeine Zeitung

"Lo sguardo ironico che identifica il nucleo di una situazione è una qualità straordinaria di Andrea De Carlo. Riesce a tirare fuori collegamenti complessi, perché li conosce a fondo."  Neue Zürcher Zeitung

"Guido Laremi è il più bel personaggio della letteratura italiana degli ultimi dieci anni."  Pietro Citati


Sinossi

"Due di due" è un romanzo apparso per la prima volta nell'89.
Narra l'amicizia fra Mario, l'io narrante, e Guido, un suo compagno di scuola. Sono così diversi da essere speculari, Mario e Guido: il primo è un adolescente come tanti, impaurito e attratto dalla vita, indeciso nelle scelte e appena abbozzato nella personalità, succube dell'autorevolezza e del carisma altrui; il secondo ne ha da vendere di autorevolezza e carisma, ha entusiasmo per la vita, ed è diverso, diverso da tutti gli altri, abbastanza per attrarli, troppo per non spaventarli, per non restare, alla fin fine, sempre isolato. 
Nonostante le differenze, l'amicizia di Mario e Guido prosegue lungo gli anni Settanta e Ottanta: a scuola e fuori scuola, fino all'età adulta.

L'autore.
Andrea De Carlo è nato a Milano. Ha scritto‘Treno di panna’, ‘Uccelli da gabbia e da voliera’, ‘Macno’, ‘Yucatan’, ‘Due di due’, ‘Tecniche di seduzione’, ‘Arcodamore’, ‘Uto’, ‘Di noi tre’, ‘Nel momento’, ‘Pura vita’, ‘I veri nomi’, ‘Giro di vento’, ‘Mare delle verità’, ‘Durante’, ‘Leielui’.
I suoi romanzi sono tradotti in 26 paesi.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...