domenica 18 novembre 2012

Un libro in più: "La parete" di Marlen Haushofer





Il libro in più di oggi non è un acquisto o un regalo, ma un "prestito", frutto di una catena di lettura.

LA PARETE
di Marlen Haushofer

La parete
Ed. E/O
Collana Tascabili
256 pp
8.50 euro
1999
Trama

La parete è il diario di una donna che a seguito di un evento inspiegabile - una parete trasparente che circonda alcune montagne - rimane isolata dal resto del mondo.
L 'autrice descrive con intensa attenzione la sua modificazione interiore e fisica nel vivere un quotidiano denso di fatiche e di paure, il suo stare all'essenza delle cose e riscoprire un'autonomia e una valorizzazione di sé quasi dimenticata. 
Nella solitudine si apre all'amore per la natura, per gli animali, per se stessa abbandonandosi a nuove gioie, sensazioni, emozioni che sente profondamente sue; nella solitudine rivisita il suo passato, i ricordi più belli ma anche il malessere e l'estraneità che già esistevano ma solo ora affiorano e la portano a una consapevole pacificazione.

L'autrice.
Marlen Haushofer (nata nel 1920) è autrice di diversi romanzi e racconti tra i quali “Un cielo senza fine”, “La mansarda”, “Abbiamo ucciso Stella”. Pur avendo ricevuto nel 1963 il premio Schnitzler, la Haushofer è vissuta ai margini degli ambienti letterari. La sua, una scrittura semplice ed autentica; scriveva sul tavolo della cucina soprattutto di mattina presto, quando figli e marito dormivano ancora. Morirà, prematuramente, il 21 marzo 1970; aveva appena cinquanta anni.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...