martedì 20 novembre 2012

I libri che vorrei: "Tutto bene" - "Un sole caldo e assassino" - Il Club di Meryl Streep"



Ed eccomi alla wishlist, sempre più lunga! ^_^

Partiamo da un titolo non ancora n libreria, ma che lo sarà a brevissimo!

TUTTO BENE
di Paolo Ruffini


Ed. Tea
Narrativa Tea
350 pp
13 euro
USCITA 22 NOVEMBRE 2012
“Un papà che non sapeva di avere una figlia. Una bambina che non sapeva di avere un papà.”

Il romanzo d'esordio brillante, sorprendente e delicato di uno dei personaggi più trascinanti e versatili dello spettacolo italiano.

Per tutta la vita Stefano ha evitato di prendere impegni, di assumersi responsabilità. Non ha mai voluto nulla che fosse «per sempre»: né tatuaggi sulla pelle, né tantomeno legami personali. Si è limitato a galleggiare in una duplice esistenza. Davanti alla macchina da presa è «Steve» Nigiotti: attore brillante in rapida ascesa, disinvolto, esuberante.
La sua vita di tutti i giorni, invece, è piuttosto squallida, solitaria e minata da ricorrenti attacchi di panico che lo paralizzano.
Una sera qualcuno suona alla sua porta, ma non è la ragazza che Stefano stava aspettando: grandi occhi azzurri, faccino serio e trolley di Hello Kitty al seguito, Sara ha sette anni ed è... sua figlia. Peccato che lui non ne avesse idea.
Non aveva mai nemmeno sospettato che dalla sua storia di una notte con la cubista Michi+ fosse nata una bimba, perché lei l’aveva sempre tenuto all’oscuro di tutto.
Ora però Michi+ è finita in un guaio più grosso di lei, e qualcuno deve occuparsi della piccola Sara: tocca a Stefano.
Per lui niente sarà più lo stesso: Sara prima gli metterà sottosopra la casa e la vita, poi lo rimetterà in riga con la sua saggezza di bambina abituata a prendersi cura dei “grandi” un po’ incasinati che la circondano. Giorno dopo giorno, tra nuovi arrivi e il ritorno inaspettato di vecchie conoscenze, Stefano e Sara impareranno a vincere le rispettive paure e a volersi bene come mai avrebbero immaginato. E Stefano imparerà che «per sempre» può avere un suono meraviglioso.

L'autore.
Paolo Ruffini è nato nel 1978 a Livorno. Nel 2001 ha fondato l'Associazione Cinematografica il Nido del Cuculo, con la quale produce eventi, rassegne, documentari e spettacoli teatrali, oltre ai celebri ridoppiaggi di film in livornese, che su Youtube hanno totalizzato oltre quindici milioni di visualizzazioni. Presentatore televisivo (Mtv, Stracult, Colorado), attore al cinema (La prima cosa bella, Natale a New York, Maschi contro femmine, ) e in teatro (Io doppio, Tre cuori in affitto), in pochi anni è diventato uno dei volti più amati del pubblico italiano.

Proseguo con un libro recente e di diverso genere, con tinte decisamente... "gialle"!!



UN SOLE CALDO E ASSASSINO
di Peter Buwalda

Un sole caldo e assassino
Mondadori
Scrittori Italiani e Stranieri
Trad. di L. Pignatti
432 pp
19.50 euro
Aprile 2012
Trama

Quando Joni Sigerius una domenica pomeriggio lo invita a casa dei suoi genitori, Aaron non immagina che una semplice stretta di mano più forte del normale condizionerà per sempre la sua vita.
La stretta è quella di Siem Sigerius, carismatico rettore dell'università di Enschede, matematico geniale, ex campione di judo ed esperto di jazz, nonché padre della dolce e affidabile Joni. 
Un uomo imponente e virile, con due orecchie che attirano subito l'attenzione: orecchie a cavolfiore, indurite e deformi, esclusivo appannaggio dei maniaci del tatami, orecchie da salutare con terrore. 
Molto diverse da quelle normalissime, illese e lisce di Aaron. Tra i due si instaura qualcosa di più di una semplice amicizia e Aaron entra presto a far parte del sogno personale di Siem, della sua adorabile famiglia: una moglie bella e solidale, due figlie adottive intelligenti e sicure di sé, una collezione di weekend in campagna tra buona musica e conversazioni democratiche. 
Ma cosa si nasconde dietro il sogno che Siem Sigerius ha costruito con così tanta tenacia?
Pochi sanno, ad esempio, che Siem ha un figlio di primo letto che sta scontando una condanna per omicidio.
cover

Ma questa è solo una delle tante verità sconosciute, delle menzogne e degli inganni che hanno segnato la sua carriera. E quando Siem, navigando su un sito porno, si convince di aver riconosciuto Joni, nel suo mondo si apre una falla, il sogno tanto faticosamente costruito mostra il suo profilo di cartapesta e inizia ad accartocciarsi su se stesso. 
Il figlio esce di prigione e cerca vendetta, uno sconosciuto incomincia a inviargli messaggi ricattatori proprio nel pieno della sua ascesa politica, anche Aaron sembra tradirlo. Una catena inarrestabile di eventi si abbatte su di lui, ma Siem continua a credere di poter fronteggiare tutto con le proprie forze, anche a costo di macchiarsi di un crimine orrendo.

Un sole caldo e assassino da più di un anno occupa i primi posti delle classifiche di vendita in Olanda. Peter Buwalda è riuscito, con questo romanzo preciso e spietato, a stregare ogni lettore, a catturarlo nella storia fatale di una famiglia segnata da ambizioni e delitto. E non lo molla mai, fino all'ultimo, grandioso momento finale da cui nessuno uscirà indenne.

L'autore.
Peter Buwalda è nato nel 1971 a Blerick, cittadina della provincia olandese, e vive ad Amsterdam, dove lavora come giornalista e editor della rivista di musica pop "Wah-wah".
Un sole caldo e assassino è il suo primo romanzo
.

IL CLUB DI MERYL STREEP
di Mia March

Il club di Meryl Streep
Ed. Piemme
Collana Narrativa (PiemmeGlam)
Trad. di V. Daniele
378 pp
17.50 euro
Novembre 2012
Trama

Se l’avesse visto in un film, Isabel avrebbe forse pensato che, qualunque sorpresa ti riservi la vita, bella o brutta che sia, vale comunque la pena di scoprire dove ti porterà. 
Peccato che a sperimentarlo sulla propria pelle sia difficile mantenere questo distacco zen. Così, il giorno in cui scopre che suo marito ha un’altra, Isabel sente il mondo crollarle addosso. 
Anche June, sua sorella, ha imparato col tempo a far prevalere l’ottimismo. Madre single di un bambino di sette anni, ha trovato il modo di far funzionare quella famiglia un po’ particolare. 
Ma quando le comunicano che la libreria in cui lavora è in procinto di chiudere, e il piccolo Charlie esprime il desiderio di conoscere il papà, vecchi fantasmi tornano a farle visita. 
Con quale spirito Isabel e June potranno presentarsi da zia Lolly, nella sua locanda sulle coste del Maine, ora che inaspettatamente le ha convocate per dare loro un annuncio importante?
cover
 Quell’affascinante dimora, che in fondo è l’unica vera casa che abbiano mai avuto, porta con sé ricordi dolorosi e da cui hanno entrambe cercato di prendere le distanze. Solo Kat, la cugina con cui sono cresciute, non si è mai allontanata da quei luoghi, coltivando la sua passione per la pasticceria e aiutando Lolly a mandare avanti l’attività. 
Ora che la vita sembra voler far di tutto per riavvicinarle, le quattro donne avranno bisogno di un aiuto per sciogliere il gelo che negli anni si è insinuato tra loro. 
Sarà l’appuntamento del venerdì sera con i film interpretati da Meryl Streep, l’attrice preferita di Lolly, a portarle finalmente ad aprirsi, condividendo i propri segreti più intimi, e a scoprire che cosa desiderano davvero.


L'autrice.
Mia March vive in una piccola cittadina del Maine dove ha ambientato il suo primo romanzo, Il club di Meryl Streep. Molto conteso dagli editori italiani, il libro è in corso di pubblicazione in 20 paesi. Uscito a giugno negli Stati Uniti, è stato segnalato da «USA Today» tra i libri imperdibili dell’estate.



Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...