venerdì 23 novembre 2012

IF I WAS A BOOK (11)



Se fossi un libro...??

9

Stamattina mi ha colpito questo:

L'ARTE PERDUTA DI MANTENERE I SEGRETI
di Eva Rice


L'arte perduta di mantenere i segreti
Editore Polillo
Collana Obladì obladà
Pubblicato 14/10/2009
Pagine 381
19.50 euro
(6.83 QUI)
Traduttore M. Castino Bado
Trama

Ambientata negli anni Cinquanta in un'Inghilterra che si sta faticosamente riprendendo dai disastri della Seconda Guerra Mondiale e si avvia verso la rivoluzione culturale che segnerà il decennio successivo, questa è l'indimenticabile storia di Penelope Wallace, ingenua diciottenne avida di vita e d'amore, ma confinata in un'antica dimora di campagna che sta cadendo in rovina e inghiottendo le già magre finanze di famiglia. 
Con lei abitano Talitha, la madre bellissima e petulante che ha perso il marito al fronte e serve in tavola anatra ogni volta che è in vena di lamentele, e Inigo, il fratellino ribelle e fanatico di Elvis Presley. L'incontro casuale di Penelope con la coetanea Charlotte, spirito libero ed eccentrico, e con il suo misterioso cugino Harry, le spalanca le porte dell'ambiente mondano di Londra con i suoi grandi party, i tè alla moda, i rampolli di buona famiglia, le gelosie, i pettegolezzi, le passioni tumultuose. 
Quando Harry le chiede di accompagnarlo a una festa per far ingelosire l'ex fidanzata che gli ha spezzato il cuore, lei, pur con riluttanza, accetta. E l'inizio di una stagione memorabile scandita dal ritmo indiavolato del rock 'n' roll.
Penelope scopre l'amore, cresce e cambia, un cambiamento che riecheggia la grande trasformazione in atto nella società che la circonda.





A prescindere dalla trama, mi sento questo libro per il titolo, perché per carattere e per scelta sono una persona che ancora non ha perduto (e spera di non perdere mai..) l'arte di mantenere i segreti...., che è davvero un'arte, visto che qualche tentazione di spifferare certi segreti... ogni tanto  c'è...! ^_^
Però, viva la segretezza che è sinonimo di fiducia e lealtà!!

E TU, CHE LIBRO TI SENTI OGGI?

2 commenti:

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...