mercoledì 11 dicembre 2013

Leggere mangiando i BOMBOLONI



Oggi mi dò da fare in cucina, per la precisione mi appropinquo a preparare dei goduriosi..


BOMBOLONI  fritti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

La ricetta è resa dal sito PANE ANGELI anche se per la preparazione dei bomboloni ho fatto in un modo più comodo per me, che è quello che leggerete.

In grassetto, ci sono le mie variazioni, ma se volete la ricetta originale, cliccate qui:

clicca per la ricetta
originale

Ingredienti per l’impasto:

200 g farina bianca
200 g farina manitoba
1 busta di Lievito di birra Mastro Fornaio PANEANGELI o 1 cubetto di Lievito di birra fresco
100 g zucchero
1 busta di Vanillina PANEANGELI
1 uovo
50 g burro liquefatto
200 g patate lesse passate
125-150 ml latte tiepido (37-40°)
1 pizzico di sale.

Procedimento:

Sciogliere il lievito di birra fresco in 50 ml di acqua tiepida.
Setacciare le farine in una terrina larga.
Al centro del mucchio praticare una buca e versarvi lievito, zucchero, vanillina, uovo, burro liquefatto tiepido e patate.
Amalgamare il tutto con l’aiuto di una forchetta, aggiungendo un poco per volta il latte tiepido ed il sale.

Lavorare l’impasto sul piano del tavolo leggermente infarinato per almeno 10 minuti, allargandolo con i pugni chiusi, riavvolgendolo e sbattendolo sul tavolo, fino al completo assorbimento del liquido.
Rimettere l’impasto nella terrina infarinata, coprirlo con un canovaccio umido e porlo a lievitare in luogo tiepido, fino a quando il suo volume sarà raddoppiato (1 ora e mezza circa).

A questo punto me medesima, invece di fare la palline da friggere e da farcire dopo (combinerei un pastrocchio con la siringa e finirei solo per bucare inutilmente i poveri bomboloni), faccio così: stendo il panno di pasta, ritaglio dei dischetti con un bicchiere e metto al centro di un dischetto la marmellata/nutella/crema e poi richiudo ben bene con un altro dischetto di pasta; consiglio di inumidire l'orlo dei dischetti con un po' di acqua, affinchè chiudano meglio!! Il rischio che fuoriesca un po' di farcitura, non vi nascondo che c'è con con questo metodo, però l'ultima volta che li ho fatti questo problema non si è verificato, quindi rifaccio così....)

Quindi, dopo aver fatto i bomboloni, li lascio riposare e lievitare in un luogo tiepido per 30 minuti circa.
Personalmente, spennello la parte dei superiori dei bomboloni con un po' di latte... ^_^

Friggere i bomboloni in abbondante olio bollente (175-180°C), mantenendo la temperatura costante durante la cottura.
Girare i bomboloni in modo che diventino gonfi e dorati da entrambe le parti, quindi toglierli dall’olio e rotolarli nello zucchero semolato o spargervi su dello zucchero a velo.

3 commenti:

  1. Grazie per la ricetta!!! *__*
    devono essere molto buoniiii

    RispondiElimina
  2. Ingrasso solo a pensarci da quanto sono buoni :3

    RispondiElimina
  3. siiiiiiiiiiii buoni e ingrassanti, ma vabbè fa freddo e bisogna scaldarsi ^_^

    RispondiElimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...