venerdì 20 dicembre 2013

Niente brioches per Maria Antonietta



E ancora qualche curiosità sul mondo di Marie-Antoinette!!

Ricordate la celeberrima frase spietata "Se non hanno pane, mangino le brioches", attribuita alla Regina decapitata in riferimento alla folla dei parigini in rivolta e affamati?
Ebbene, non è sua.... quindi almeno su questo la si può giustamente dichiarare innocente!!

Aggiungi didascalia
In realtà la frase è stata pronunciata diverso tempo prima che Maria Antonietta ascendesse al trono francese; a farne menzione è il filosofo Jean Jacques Rousseau, nel Libro VI de Le confessioni.
Egli afferma che nel 1741 si trovava da Madame de Mably e, non volendo entrare in panetteria vestito in maniera elegante poiché sarebbe stato considerato poco consono, racconta questo aneddoto:

« Allora mi ricordai il suggerimento di una grande principessa a cui avevano detto che i contadini non avevano più pane e che rispose: che mangino delle brioches. Perciò mi comprai una brioche. »(Jean Jacques Rousseau, Le confessioni)

La principessa a cui fa riferimento non può però essere Maria Antonietta, poiché quest'ultima nacque nel 1755 e sarebbe giunta in Francia soltanto nel 1770. 
Su di lei diverse e tante furono le calunnie fatte diffondere dai suoi detrattori (alcune davvero ignobili, uscite fuori durante il processo prima della condanna e che hanno visto i falsi testimoni "servirsi" del figlio della Regina per far emergere un quadro della donna tra i più indegni possibili, anche come mamma...) allo scopo di delegittimarla agli occhi dell'opinione pubblica.

Secondo la storica Antonia Fraser, la «grande principessa» di cui parla Rousseau andrebbe identificata in Maria Teresa d'Austria,infanta di Spagna e moglie di Luigi XIV.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...