giovedì 9 gennaio 2014

Frammenti di.. Shadows


Il passaggio di oggi è preso dal libro in lettura SHADOWS dell'Armentrout.


.

"Bethany sapeva sin dal primo momento che Dawson Black, 
con i muscoli scolpiti e quel sorriso disarmante, 
avrebbe portato soltanto guai.
I ragazzi erano sempre sinonimo di complicazione.
E i ragazzi come Dawson poi... erano una vera e propria catastrofe.
Non c'era da meravigliarsi che le piacesse
e che stesse già pensando a come dire alla madre
che si sarebbe trattenuta un po' dopo la fine delle lezioni
a fare i compiti di eduzione artistica.
Era una scusa più che plausibile, 
visto che in Nevada partecipava ad attività extracurriculari 
diverse volte la settimana.
Il semplice fatto che fosse già disposta a mentire per lui, però,
era la riprova che avesse perso la testa.
Provò uno strano senso di vuoto, 
mentre lo guadava svoltare l'angolo di corsa,
diretto all'aula di scienze.
Eh sì,... sentiva già la sua mancanza".


Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...