martedì 21 gennaio 2014

Da oggi in libreria



Oggi in libreria:

DOVREI ESSERE FUMO
di Patrick Fogli


Ed. Piemme
15.50 euro
292 pp
USCITA 21 GENNAIO
2014
Trama

Emile è nato a Parigi ed è ebreo da chissà quante generazioni. 
Non ricorda il giorno in cui ha iniziato ad avere paura, ma da quel giorno non ha più smesso.
 Quando è arrivato ad Auschwitz, nel settembre del 1942, non immaginava che sopravvivere a quell'inferno sarebbe stato peggio che morirci. Alberto ha iniziato una nuova vita. Il suo passato nei servizi segreti è ormai alle spalle, per quanto possa esserlo un'esistenza di quel tipo. 
Perché lui è il migliore, e qualcuno se n'è accorto, tanto da offrirgli un incarico inatteso: la sorveglianza di un uomo molto anziano e molto ricco la cui vita è in pericolo, e non solo per il cancro che lo sta consumando. 
A unire le loro storie un quaderno azzurro, a cui è affidata una verità che non tutti hanno il coraggio di guardare in faccia. 
E un'ossessione, che rende schiavi in attesa di poter rendere liberi. 
Un romanzo sulla vendetta e sul perdono. 
Che non sempre sono sulle facce opposte della medaglia.


STORIA DI UNA LADRA DI LIBRI
di Markus Zusak


Ed. Frassinelli
576
16.90 euro
USCITA 21 GENNAIO
2014
Trama

Nella Germania della Seconda guerra mondiale, quando ogni cosa è in rovina, una bambina di nove anni, Liesel, inizia la sua carriera di ladra. All'inizio è la fame a spingerla, e il suo bottino consiste in qualche mela, ma poi il vero, prezioso oggetto dei suoi furti sono i libri. 
Perché rubarli significa salvarli, e soprattutto salvare se stessa. 
Liesel infatti sta fuggendo dalle rovine della sua casa e della sua famiglia, accompagnata dal fratellino più piccolo e diretta al paese vicino a Monaco dove l'aspetta la famiglia che li ha adottati. Nell'inverno gelido e bianco di neve, il bambino non ce la fa, ed è proprio vicino alla sua tomba che lei trova il primo libro. 
Il secondo, invece, lo salva dal fuoco di uno dei tanti roghi accesi dai nazisti. 
Col passare del tempo il numero dei libri cresce e le parole diventano compagne di viaggio, ciascuna testimone di eventi terribili ai quali la bambina sopravvive, protetta da quei suoi immortali, straordinari, amorevoli angeli custodi.




RAGAZZA NERA RAGAZZA BIANCA
di Joyce C. Oates


Ragazza nera ragazza bianca
Ed. Mondadori
Trad. D. Vezzoli
315 ''
20 euro
USCITA 21 GENNAIO
2014
Trama

Filadelfia, 1975. In un campus prestigioso e progressista, una ragazza viene trovata morta in circostanze non troppo chiare. 
Di Minette Swift si sa che era una studentessa dal carattere deciso, scostante e facilmente suscettibile. 
Ma soprattutto era una delle poche ragazze di colore in quella scuola all'avanguardia. 
Genna Hewett-Meade era la sua compagna di stanza e, all'opposto, è una personalità tranquilla, accomodante: una ragazza dell'upper class che tenta in tutti i modi di riparare agli involontari privilegi che la sua educazione elitaria le ha assicurato.
 Le due non sono propriamente amiche, ma in qualche modo dividono una parte delle loro giornate. 
Così, quando a metà del loro primo anno Minette diventa improvvisamente il bersaglio di un'ondata di offese e molestie razziste, Genna sente il dovere di proteggere l'amica, costi quel che costi... 
Quindici anni dopo, tormentata dal ricordo di quella morte, Genna proverà a ritornare indietro a quei mesi, alle settimane, fino a ricostruire le poche ore che hanno preceduto la morte tragica di Minette. 
Guardando in faccia la propria identità, chiedendosi quanto le strutture sociali in cui lei stessa era immersa abbiano avuto a che fare con quella morte. 
Genna si troverà costretta a rimettere in discussione la sua famiglia, a cominciare dal padre, un avvocato di spicco nella difesa dei diritti civili.

CHIAMAMI ANCHE SE E' DI NOTTE
di Michela Monferrini


Chiamami anche se è notte
Ed. Mondadori
120 pp
16.50 euro
USCITA 21 GENNAIO
2014
Trama

1986. Una ragazza, un ragazzo, una cagnetta che ha il nome della prima lanciata nello spazio: è la notte del 6 gennaio e la loro bambina sta per nascere. 
Intorno a questo evento si raccoglie una folla domestica. 
Nonni che scrivono acrostici, nonne che hanno il compito di scegliere nomi: sono loro le sentinelle che sorvegliano, scandiscono i minuti, sanno tutto da prima, da sempre. 
Futura nasce, Laika si ammala. 
C'è sempre qualcosa che finisce, per qualcos'altro che inizia? 1996. È la notte dell'Epifania, la bambina ha dieci anni, è una piccola nuotatrice con tutto il futuro davanti e tanto coraggio nelle gambe. 
Il regalo che sta per aprire non è un dono qualunque. È un regalo che respira.
Sporco, malato, scheletrico - un cucciolo di cane che forse non supererà la notte. 
La bambina chiude gli occhi, mentre sua madre pensa a tutte le cose che cominciano mentre altre finiscono.
2011. Di nuovo una ragazza, un ragazzo, un cane.
 Di nuovo la notte dell'Epifania e ancora un'attesa. I ragazzi si sono appena scambiati un po' di passato, stanno per cominciare qualcosa, mentre qualcos'altro intorno si spegne, e per sempre. Ma forse può, deve andare solo così: come gennaio, che inizia dalla fine, dove dicembre e un vecchio anno lasciano il passo al nuovo.
Al suo esordio narrativo, Michela Monferrini compone un libro lieve e intensissimo. 
Con la libertà e la naturalezza proprie delle generazioni più giovani, dà vita a un racconto che è veloce ed essenziale come una canzone e insieme è animato da una profonda ricerca di senso, dal continuo scavo sotto la superficie dell'esistenza per raggiungerne il messaggio più autentico.
Una voce delicata e originale, saldamente ancorata al reale eppure percorsa da una vena di sogno, in un equilibrio pieno di grazia.

UNA BAMBINA DA UN ALTRO MONDO
di Aharon Appelfe

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...