sabato 6 dicembre 2014

Dietro le pagine di UNA LEVATRICE A NEW YORK di Kate Manning



Ad ispirare questa rubrica oggi è una pubblicazione recente della Beat Edizioni.

INFO LIBRO

UNA LEVATRICE A NEW YORK
di Kate Manning

VIDEO sul libro

Straordinario romanzo storico basato sulla storia vera 
di una nota levatrice della New York di fine Ottocento, 
l’opera ha rivelato sulla scena letteraria internazionale
 il talento di Kate Manning.



dietro le pagine
Ciò che leggiamo spesso è frutto della fantasia dell'Autore ma altre volte quest'ultimo trae ispirazione da storie/situazioni/persone reali, di cui ha avuto conoscenza diretta o indiretta.

La rubrica "Dietro le pagine" prende nome e idea da una presente nel blog "Itching for books" e cercherà di rispondere (cercherò di darle una cadenza settimanale, sempre in base alle piccole ricerchine che riuscirò a fare) a questa curiosità: Cosa si nasconde dietro le pagine di un libro? Qual è stata la fonte di ispirazione?"

Ann Trow


My Notorious Life è stato ispirato da una fotografia del 1890 di una bambina dallo sguardo duro, una trovatello di strada insieme ad un bambino. 
Ha iniziato a inventare una storia su di lei, immaginandola come un'immigrata irlandese, una dei 30.000 bambini senzatetto che vivevano per le strade di NY nel 1800. Questo l'ha portata alle storie dei treni degli orfani
Ma il romanzo è basato anche su una storia vera conosciuta dall'Autrice leggendo titoli scandalistici sul Victorian New York CityMy Notorious Life è il ritratto di Axie Muldoon, figlia di immigrati irlandesi che divenne famosa per la sua attività di levatrice e che si rifà alla figura di Ann Trow Lohman (1812-1878), meglio conosciuta come Madame Restell,  levatrice che praticò aborti, all'inizio del 19° secolo, a New York City.

Conosciuta nei giornali del suo tempo come "la donna più perversa di New York," Lohman era un'immigrata dal Gloucestershire, Inghilterra, arrivata a New York con il marito, Henry Summers, e una figlia piccola. Summers presto morì di 'febbre biliare' e la vedova sposò Charles Lohman, un collega immigrato. 
Negli anni successivi, Ann - assunto il nome di "madame Restell" - cominciò a vendere i farmaci alle donne con lo scopo di eseguire aborti. Non si sa molto su come ha iniziato a praticare questa sua professione, ma i suoi arresti, i processi e lo scandalo che ne ricavò per la sua carriera, così come la sua drammatica morte, sono ben documentati.
Fu un medico per le donne per un arco di 40 anni, senza avere alcuna formazione medica.

residenza di M.me Restell, tra 5th Avenue e la 52nd Street.

Altre info:

mithsonian Magazine

Il processo meraviglioso di Caroline Lohman

Il periodo in cui è vissuta la Lohman è quello in cui si diffuse moltissimo il cosiddetto fenomeno denominato "Orphan Train", cioè "I treni degli Orfani", che tra il 1854 e il 1929, corsero regolarmente dalle città della costa orientale ai terreni agricoli del Midwest, portando migliaia di bambini abbandonati il cui destino sarebbe stato determinato dalla fortuna o dal caso. Sarebbero stati forse adottati da una famiglia gentile e amorevole, o avrebbero dovuto affrontare una infanzia e l'adolescenza contrassegnate dal duro lavoro e dalla servitù?

Ne abbiamo parlato QUI, a proposito del background del romanzo "Le cose che non so di te".

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...