giovedì 18 dicembre 2014

Libri da regalare (i consigli di Sperling&Kupfer)





Anche Sperling&Kupfer propone i suoi libri-regalo per Natale!

Eccone alcuni, ciascuno accompagnato da una frase significativa!

link

Un'appassionante e indimenticabile storia d'amore nelle atmosfere incantevoli di Parigi e della Provenza. 
Un inno alla lettura: che non è un hobby solitario, bensì la più bella delle attività sociali.
 «Che cosa stai leggendo?» Nessuna conversazione inizierà in modo altrettanto promettente.
"I libri la proteggono dalla stupidità. Dalla falsa speranza. Dagli uomini bugiardi. La ricoprono di amore, forza e conoscenza. E` vita che viene da dentro."








link

Uno dei romanzi più amati degli ultimi anni, perché parla di libri, amicizia e amore. 
Beni preziosi da custodire a ogni costo. 
Indimenticabile.

"Osservava le lettere sulla copertina e sfiorava la stampa al suo interno, ma non aveva idea di che cosa dicesse. Non era importante l’argomento di quel libro; la cosa fondamentale era il suo significato."









LINK


Il romanzo dell'anno in Spagna, da un'autrice amatissima in patria tradotta per la prima volta in italiano, che ha saputo racchiudere in queste pagine una storia delicatissima, femminile e magica, regalandoci allo stesso tempo un inno straordinario alla bellezza e al potere della lettura. 
Perché un giorno senza leggere è un giorno perso.


"La cosa più bella, però, era sicuramente la piccola vetrina che, nella parte più profonda, appena un metro e mezzo, dava sulla strada. Era poco più di niente, ma rappresentava ciò che loro due sapevano fare. L’idea romantica della cultura che li aveva avvicinati. I libri erano stati la sua vita, la vita di entrambi, e in un certo senso lo erano ancora."




link
La piccola dea della fertilità è una storia immaginifica e originalissima, giocata su registri nostalgici con echi di realismo magico. 
Un romanzo unico sull'amore, sulla famiglia e sul senso della vita, con una protagonista saggia, svagata e dolcissima, ancora in grado di guardare il mondo con occhi spalancati dallo stupore.

"Imparavo dopo la scuola. La mamma prendeva in prestito i libri per i bambini dell’asilo, mi sedevo sulle sue gambe e lei mi insegnava di nuovo il mondo, un mondo innocente questa volta."








link

Una giovane donna timida e amante della lettura, grazie alla quale sogna, vive e viaggia con la fantasia...

Un viaggio verso un luogo sconosciuto e l'incontro con personaggi particolari che l'aiuteranno ad incontrare l'amore e l'amicizia, non più solo tra le pagine dei romanzi, ma nella vita vera...

"Nei libri la gente era gentile e attraente, e la vita seguiva schemi fissi. Se un personaggio sognava di compiere qualcosa, avevi quasi la certezza che ce l’avrebbe fatta. Che avrebbe conosciuto qualcuno con cui condividere la sua decisione. Nella realtà, invece, la gente non realizzava i propri sogni."

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...