giovedì 22 gennaio 2015

La bambina col cappotto rosso


Non so se chi mi legge in questo momento ha visto il film di Spielberg "Schindler's list", ma quanti l'hanno veduto, di certo ricorderanno la bambina "con il cappotto rosso".

Ecco qui uno stralcio in cui se ne parla (nel romanzo) e non è una bella scena da immaginare:

"Una fila non molto lunga di donne e bambini veniva diretta verso la via Piwna, con una guardia avanti e una dietro. (...) In coda arrancava un bambinetto, o una bambinetta, con un cappotto e un berretto rossi. Quella scelta di colore... attirò l'interesse di Schindler. (...) Proprio quando la bambina tutta in rosso si fermò e si volse a guardare, spararono alla donna in pieno collo; e uno di loro, quando il bambino si  lasciò scivolare piagnucolando lungo il muro, gli  premette uno stivale sulla testa, come a tenerla ferma, gli appoggiò la canna della pistola sulla nuca, secondo una posizione tipica delle SS, e fece fuoco.Oskar cercò ancora con gli occhi quella ragazzina in rosso. Si era fermata e voltata giusto in tempo per veder calare lo stivale."


,

,

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...