venerdì 31 luglio 2015

Frammenti da... "L'amore graffia il mondo"



Un brano tratto da "L'amore graffia il mondo" di Riccarelli, in cui la protagonista, la giovanissima Signorina, comincia a provare i primissimi palpiti d'amore...

"Fu una specie di gioco, dapprima involontario, quasi incosciente, un impigliarsi di occhiate che, a poco a poco, cominciarono a prendere forma, sostanza, la consistenza di un tessuto che lei non aveva mai conosciuto prima, qualcosa di caldo come la lana e allo stesso tempo leggero come la seta, con cui confezionare un abito che fasciandola compensasse la sensazione di vuoto allo stomaco e di freddo che, nonostante la calura di quel giugno, all’improvviso l’aveva presa. Un tessuto che cambiò colore più volte, che riuscì a scaldarla fino a farle arrossire le guance, che le si posò addosso a ogni sguardo del ragazzo, a ogni sua occhiata."



Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...