martedì 6 dicembre 2016

Natale Young con Electa - "Serafina e il bastone stregato", il secondo volume della serie Best Seller del New York Times



Dopo Serafina e il mantello nero, la nostra eroina dovrà affrontare inquietanti personaggi e un mistero che nasconde una grande minaccia per tutti gli uomini e le craeture della montagna...
Toccherà a serafina difenderle e, cercando nel profondo di se stessa, abbracciare il suo destino.


SERAFINA E IL BASTONE STREGATO
di Robert Beatty


Ed. Electa Young
trad. M. Belardetti
334 pp
18.90 euro
2016
Anche Serafina li sentì. I mastini stavano avvicinandosi, e non erano più solo due. I cinque si erano ritrovati e ora latravano, abbaiavano, ringhiavano. Sarebbero arrivati a momenti.
Ogni notte, impaziente di imparare il modo di vivere dei coguari, fa visita a sua madre nella foresta. Sa di essere a metà tra due mondi: troppo selvaggia per le consuetudini raffinate e le dame in ghingheri di Biltmore, troppo umana per condividere del tutto il destino dei suoi simili. 
Una notte, Serafina incontra nella foresta un inquietante individuo e viene aggredita da feroci mastini che sembrano obbedire ciecamente ai suoi ordini. 
Ma quel che è peggio, è che è convinta che il forestiero non sia solo, bensì che abbia già inviato un suo complice in incognito a Biltmore. 
Qualcuno sta seminando scompiglio al castello. Una misteriosa serie di attacchi mette alla prova Serafina nella sua parte di guardiana di Biltmore e culmina in un tragico evento che allontana brutalmente da lei il suo grande amico e unico alleato, Braeden Vanderbilt. 
Con il cuore spezzato, Serafina fugge. 
Nel folto della foresta si ritrova ad affrontare il demone che assedia Biltmore, scoprendo che i suoi intenti sono molto più malvagi di quanto pensasse. 
Tutti gli esseri umani e le creature che abitano tra le Blue Ridge Mountains corrono spaventosi pericoli. 
Perché possa sconfiggere questo essere diabolico, prima che travolga la sua adorata dimora, bisognerà che Serafina compia un viaggio nel profondo di se stessa e accetti il destino che le appartiene da sempre.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...