giovedì 13 settembre 2018

Le mie prossime letture



Attualmente sto leggendo L'UOMO DELLA PIOGGIA di John Grisham e spero di finire LUCKY di Alice Sebold; ho terminato il racconto L'AMORE QUANDO MUORE di Nadia Levato, che spero di recensire a breve.

Adesso vi presento invece le mie prossime letture ^_-


FOLLIA
di Patrick McGrath

Adelphi ed.

Una grande storia di amore e morte e della perversione dell'occhio clinico che la osserva. Dall'interno di un tetro manicomio criminale vittoriano uno psichiatra comincia a esporre il caso clinico più perturbante della sua carriera: la passione tra Stella Raphael, moglie di un altro psichiatra, e Edgar Stark, artista detenuto per uxoricidio.
Alla fine del libro ci si troverà a decidere se la "follia" che percorre il libro è solo nell'amour fou vissuto dai protagonisti o anche nell'occhio clinico che ce lo racconta.



LA ZANZARA MUTA
di Gianfranco Spinazzi



Tragopano Ed.
2018
In entrata il corpo di un uomo giaceva a terra, come accartocciato sul lato inferiore del tappeto. Il vecchio l’aveva colpito in quel punto in cui la capigliatura fluente si ritirava in una stempiatura che divideva il gran ciuffo dalla massa dei capelli attorno all’orecchio. Il colpo s’era abbattuto proprio in quella zona chiara evidenziando il contrasto cromatico.
Non c’erano stati stadi preliminari, circonlocuzioni ambientali, formali galatei, né il visitatore, vecchio in apparenza quanto il padrone di casa, aveva avuto il tempo di proferire una sola parola e un solo moto di aspettativa, era entrato in casa ed era stato colpito.


6 commenti:

  1. Tutti e due mi sembrano libri interessanti. Grazie e buona serata.
    sinforosa

    RispondiElimina
  2. Non ho mai letto nulla di McGrath, anche se ne ho sentito parlare spesso. Anni fa mi capitò di guardare un film ("Spider") ispirato se non erro a uno dei suoi libri, e ricordo che lo trovai abbastanza torbido e inquietante... Magari mi andrebbe a genio anche il romanzo, chissà?! ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ne ho letto uno e mi ha incuriosita per i temi trattati (follia e affini) e per le atmosfere torbide, come dici tu ;-)
      Spider non l ho visto, lo cercherò

      Elimina
  3. Libri molto interessanti e inquietanti. I titoli sono una promessa di storie ad alta tensione psicologica e ciò mi piace. Aspetterò le tue recensioni per farmi un parere sugli autori :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mancherò di condividere la mia opinione ;-)

      Elimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...