domenica 3 aprile 2016

Frammenti di MIOR (S. Rowd)



Un passaggio tratto dalle prime pagine del romanzo in lettura MIOR di Simon Rowd.


"Lei non ti ha dimenticato... se t'interessa saperlo. Pensa ancora a te, ogni giorno. E non so se smetterà mai di farlo.".
Eric soppresse una smorfia di disappunto. "E questo dovrebbe farmi star meglio?".
"Non lo so. Sto solo cercando di farti capire quanto vali per le persone che hai lasciato".
Eric inclinò la testa e lo osservò come a indagare i suoi pensieri. "Perchè sei venuto fin qui, Jimmy?".
"Per dirti che non ti abbiamo dimenticato. Per ricordarti che non sei solo e non lo sarai mai, anche se ti sei convinto del contrario. Noi per te ci siamo e ci saremo sempre.".
Eric guardò negli occhi Jimmy, il respiro cadenzato, mentre le iridi si rivestivano di una patina lucida. Indietreggiò. "Non farti più vedere, Jimmy. Io sono solo un'ombra, non esisto. Non più".
Si allontanò a passo svelto senza voltarsi.Jimmy lo osservò scomparire nel buio della strada.
Non finisce qui, Eric, non così...


Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...