venerdì 29 aprile 2016

Frammenti da "L'amore è una cosa meravigliosa"



Frammenti di "L'amore è una cosa meravigliosa" di Suyin Han.


"Ci sono persone che non desiderano ricordare i propri tormenti; 
io, invece, mi preoccupo di non dimenticarli. 
Non c'è niente di misericordioso nel cancellare le ferite della memoria 
con cicatrici perfettamente rimarginate. 
Preferisco le piaghe aperte, quando la fitta di dolore è ancora pulsante".



"L'amore non esplode nel momento in cui sboccia: 
è una pianta che cresce lentamente, 
come tutte le cose vive, seguendo un continuo mutamento. 
Così lasciavamo che il nostro amore crescesse tranquillamente, 
e giorno dopo giorno imparavamo a conoscerci meglio".


"...prima di te provavo solo una grande sensazione di vuoto, 
e ora tu sei entrata dentro di me".

2 commenti:

  1. Tra i tre frammenti che hai pubblicato oggi, trovo molto bello il primo. Spesso si cerca di dimenticare i momenti di dolore, ma, volenti o nolenti, senza quelli non saremmo quel che siamo oggi, no? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. assolutamente, è vero. Del resto siiamo il frutto di tutte le esperienze, belle e brutte, che viviamo.
      Ciao Silvia! :)

      Elimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...