mercoledì 13 aprile 2016

Epigrafe da LE FATE DI TRAVANCORE di Nicola Tenani



Epigrafe presente nel libro in lettura LE FATE DI TRAVANCORE di Nicola Tenani:


Non si considerava un turista 
bensì un viaggiatore, 
e spiegava che si tratta in parte 
di una differenza temporale. 
Dopo poche settimane, 
o pochi mesi, 
il turista si affretta a tornare a casa; 
il viaggiatore, che non appartiene 
ad alcun luogo in particolare, 
si sposta lentamente 
da un punto all’altro della Terra
per anni. 

(Paul Bowles)



Il significato del termine epigrafe al quale mi rifaccio è quello dato dalla Treccani.it
"Iscrizione in fronte a un libro o scritto qualsiasi, per dedica o ricordo; più particolarm.,
citazione di un passo d’autore o di opera illustre che si pone in testa
a uno scritto per confermare con parole autorevoli quanto si sta per dire

ANCHE IL LIBRO CHE STATE LEGGENDO VOI 
HA UNA CITAZIONE INTRODUTTIVA O UNA BELLA DEDICA

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...