mercoledì 24 dicembre 2014

Anteprime Piemme (13 gennaio 2015)



Continuiamo con le prossime pubblicazioni Piemme!


Still Alice. Perdersi:  il libro da cui è stato tratto l’omonimo film con Julianne Moore, Alec Baldwin e Kristen Stewart.

- Due splendidi destini: la storia coraggiosa della sua antenata la spingerà – nonostante venga data in sposa contro la sua volontà – a non perdere la speranza, e a lottare perché anche il suo destino possa essere splendido e luminoso come fu quello della bisnonna. ​

STILL ALICE. Perdersi
di Lisa Genova


Ed. Piemme
294 pp
19. 90 euro
USCITA 13 GENNAIO
2014
Trama


C’è una cosa su cui Alice Howland ha sempre contato: la propria mente. E infatti oggi, a quasi cinquant’anni, è una scienziata di successo, invitata a convegni in tutto il mondo, che ha studiato per anni il cervello umano in tutto il suo mistero.

Per questo, quando a una importantissima conferenza, mentre parla davanti a un pubblico internazionale di studiosi come lei, Alice perde una parola – una parola semplice, di cui conosce benissimo il significato – e non riesce più a ritrovarla nel magazzino apparentemente infinito della sua memoria, sa che qualcosa non va. E che nella sua testa sta succedendo qualcosa che nemmeno lei può capire. O fermare. La diagnosi, inimmaginabile fino a un momento prima, è di Alzheimer precoce.

Da allora, Alice, perderà molte altre parole. Perderà pian piano i nomi – per primi, quelli delle persone che ama, suo marito, i tre figli ormai adulti. Perderà i ricordi, ciò che ha studiato, ciò che ha fatto di lei la persona che è. In questo viaggio terribile la accompagnerà la sua famiglia: il cui compito straziante sarà di starle vicino, di gioire con lei dei rari momenti, luminosi e fugaci, in cui Alice torna a essere Alice. E, soprattutto, di imparare ad amarla in un altro modo.

L'autrice.
Lisa Genova è nata in Massachusetts, dove vive tuttora con la sua famiglia. Dopo una laurea in neuropsichiatria ad Harvard, ha dedicato la sua vita allo studio del cervello e delle sue malattie più misteriose, come l’Alzheimer. Still Alice, il suo primo romanzo, inizialmente distribuito porta a porta da lei stessa, è stato poi acquistato da un grande editore americano ed è diventato un incredibile caso editoriale, premiato da un clamoroso successo internazionale
.

DUE SPLENDIDI DESTINI
di Nadia Hashimi


Ed. Piemme
518 pp
18. 90 euro
USCITA 13 GENNAIO
2014
Trama

Rahima è una bambina a Kabul, oggi. È una bambina fortunata: essendo la più piccola di quattro sorelle, secondo un’antica usanza afghana, si vestirà da maschio, e avrà tutta la meravigliosa libertà di correre, giocare, andare a scuola. 
Ma solo finché non raggiungerà l’età da marito: allora, tornerà nella stessa ombra in cui vivono le sorelle e la madre. 
C’è una sola donna, nella sua famiglia, che può capire la sua disperazione: è la zia zitella Shaima. 
Sarà lei a raccontare a Rahima la storia di un’altra donna della loro famiglia, Bibi Shekiba.
La bisnonna bellissima, ma col viso deturpato dall’olio bollente, che visse una vita ribelle e anticonformista, non accettando mai il compromesso. 

L'autrice.
Quello di Nadia Hashimi è un esordio che ha lasciato il segno, un successo del passaparola che si legge immergendosi in un mondo pieno di storia, tradizione e magia. Nadia Hasimi è nata in America da genitori afghani. Sua madre è la bis-nipote di un grande poeta afghano e Nadia è cresciuta circondata da una numerosa famiglia di zii e zie che hanno tenuto viva la cultura del loro paese d’origine. Lavora come pediatra e vive in Maryland con il marito e due figli. Due splendidi destini è il suo primo romanzo. 


3 commenti:

  1. Sono entrambi romanzi con temi fortissimi e difficili, ma leggerei entrambi. Grazie per la segnalazione ^^

    RispondiElimina
  2. Questi due libri sono molto interessanti affrontando temi che inducono a riflettere. Prendo nota dei titoli. Un caro saluto e sinceri auguri per un sereno Natale:)

    RispondiElimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...