mercoledì 20 marzo 2013

In libreria: "Le effemeridi" di Stephanie Hocket



novità
da segnalare
... e segnare!

LE EFFEMERIDI
di Stèphanie Hochet


Le effemeridi
Ed. La Linea
Collana Tam Tam
Trad. M. Capuani
160 pp
14 euro
Data: Febbraio 2013
Sono a casa, su questo vecchio divano che mia madre odia. La radio ha appena riparlato della minaccia. Segue un crepitio sulle frequenze. Spengo. L’edificio è silenzioso. Resta solo il vento, e le foglie morte aspirate dal vuoto delle strade. Un silenzio simile è eccezionale in città. Per quanto tempo bisogna camminare sulla sabbia per trovare un deserto di questo tipo? Ho trattenuto il respiro per ascoltare meglio. Solo la violenza delle correnti d’aria, e il rumore degli oggetti. Secchi della spazzatura, scatoloni, pezzi di plastica che colpiscono ostacoli: muri, alberi, tetti. La luce è appena tramontata di colpo. Mi vedo al centro di un teatro splendido; privata dei suoi abituali rumori, Londra è diventata un paesaggio naturale quanto la foresta amazzonica.

Trama

È il crepuscolo dell'umanità. Il governo britannico si è deciso a diffondere un annuncio dai contorni fumosi che lascia irrisolti gli interrogativi sul perché e sul come, ma stabilisce precisamente il quando: il 21 marzo sarà l'ultimo giorno di vita di ogni uomo.
La consapevolezza della fine è un sasso scuro che affonda lentamente nella coscienza di ciascuno. 
Provoca ondate di paura che a mano a mano si allargano e devastano i territori tranquilli della quotidianità di Sophie e della sua maternità, ma in Simon produce al contrario un esaltante senso di vittoria sulla malattia, che non potrà più sottrargli la vita, mentre Tara sperimenta l'azzardo della costruzione di una sopravvivenza all'umanità, sebbene in una maniera tutta artificiale. 
Un romanzo, questo, che affronta coraggiosamente l'unico evento che possa riguardare tutti indistintamente, attraverso la strada di una narrazione delle intimità, dei sentimenti appena affioranti, che percorrono e mettono in tensione le enormi nervature dei mondi interiori.

LEGGI LE PRIMA PAGINE!!!

L'Autrice.
Sthèphanie Hocket (1975) ha all’attivo altri sette romanzi, pubblicati da editori importanti come Laffont, Fayard, Stock, Flammarion, e sta per vedere pubblicato il nono, il breve “Sang d’encre”, dalle Éditions des Busclats.


Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...