martedì 11 giugno 2013

Dal 13 giugno in libreria: LI' DOVE CANTANO GLI ALBERI...


In uscita molto presto...!

LI' DOVE CANTANO GLI ALBERI
di Laura Gallego Garcia


Ed. Salani
Mondi fantastici Salani
420 pp
15.90 euro
USCITA 13 GIUGNO
2013
Trama

“Romanticismo e magia, orgoglio e lotta per la sopravvivenza”

Viana di Rocagrís ha solo sedici anni quando il regno di Nortia governato da suo padre, viene invaso dai barbari del Nord, capeggiati dal crudele e invincibile re Harak. 
Il mondo come Viana lo conosce, fatto di banchetti e trepida attesa di sposare il ragazzo che ama, è crollato, ma la giovane e timida principessa trova in sé una forza che mai avrebbe immaginato di avere.
 Impulsiva ma piena di risorse, astuta e coraggiosa, Viana fugge dal castello e affronta un viaggio irto di pericoli nel Grande Bosco, lì dove cantano gli alberi e dove si cela un mistero che nessuno ha mai osato svelare…
La ragazza piena di sogni e illusioni diventerà una donna capace di affrontare le sfide più grandi e nelle difficoltà incontrerà anche un nuovo, vero amore. 
Il regno di Nortia non sarà mai più lo stesso, proprio come il cuore di Viana.
.


"Laura Gallego Garcìa, scrittrice fenomeno spagnola che fa impazzire i teenager e vende milioni dei suoi libri nel mondo."
La Repubblica






ALL'OMBRA DEI FIORI DI JACARANDA
di Rosalba Perrotta

Ed. Salani
360 pp
12.90 euro
USCITA 13 GIUGNO
2013

Trama

Arabella sogna, viaggia, si innamora

La zia Colomba, ricchissima e molto chiacchierata, non sembra la persona giusta per occuparsi della piccola Arabella. 
Il suo mondo è fatto di una villa colma di opere d’arte, una domestica bisbetica, molta disciplina e poco affetto. 
Ma la bambina trova nella sua tutrice e nella realtà che la circonda un universo di stimoli culturali e idee libertarie, che lei, come un fiore sotto la pioggia, assorbe e usa per crescere, per trovare la sua strada. 
E così, grazie all’educazione ricevuta nella sua famiglia di origine e grazie alla zia Colomba, che le trasmette allegramente la libertà, l’ironia e il disincanto con cui guarda il mondo, Arabella riesce a realizzare le sue aspirazioni, viaggia e studia, impara e si innamora, figlia cosmopolita di una Sicilia profumata, antica e piena di contraddizioni. 

È nato un nuovo genere, una narrazione originale e di qualità: simile a Zia Mame di Patrick Dennis per la vivacità dei personaggi, con la stessa capacità di emozionare di Simonetta Agnello Hornby e lo stesso umorismo dei romanzi di Stefania Bertola.
 La vita di una ragazza fuori dagli schemi, un ricco e vivido affresco della Sicilia a partire dagli anni Quaranta.
rosalba perrotta

"Romanzo di formazione lieve 
e intenso. Alchimia proustiana al profumo di mandarino. Scrittura squisita, 
limpida, colta" 
Rosa Mogliasso

3 commenti:

  1. Lì dove cantano gli alberi mi ispira moltissimo!!!

    RispondiElimina
  2. All'ombra dei fiori di jacaranda promette bene!

    RispondiElimina
  3. son due generi diversi, però sembrano interessanti!! ;))

    RispondiElimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...