giovedì 24 luglio 2014

Un libro e i suoi frammenti



citazioni
Anche quest'oggi vi darò qualcosa del romanzo "Le cose che non so di te".


"Mi sento come se mi stessi ritirando in un luogo nascosto nel profondo dell'anima.
E' penoso per una bambina sapere che nessuno la ama nè vuole prendersi cura di lei, o guardarle le spalle.
So troppo; ho visto il peggio delle persone, il loro lato più disperato ed egoista,
e questa consapevolezza mi rende diffidente.
Così sto imparando a fingere, sorrido e faccio sì con la testa, fingo una simpatia che non provo.
Sto imparando a mimetizzarmi, a sembrare come tutti gli altri, 
anche se dentro sono a pezzi."


"Il tempo si dilata e si restringe, sai...? Non è equamente distribuito. 
Certi momenti restano nella mente, altri scivolano via.
I primi ventitrè anni della mia vita sono quelli che mi hanno formata,
e il fatto che abbia vissuto altri sette decenni da allora è irrilevante.
Quello che è successo dopo non ha nulla a che vedere con la domanda che mi hai fatto.
(...) Cosa porteresti con te?
Cosa lasceresti?
Cos'hai imparato sull'importanza delle cose?"

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...