giovedì 18 ottobre 2018

Anteprime Sperling&Kupfer: LA DONNA DEL RITRATTO (Kate Morton) || ANDIAMO A VEDERE IL GIORNO (Sara Rattaro)



Ma davvero in libreria a fine ottobre torna lei, la "mia" Kate Morton???? *______*


LA DONNA DEL RITRATTO (The Clockmaker's Daughter) è una storia di omicidi, misteri e furti, di arte, amore e perdite.
Scorre come un fiume, attraverso la voce di una donna il cui nome è stato dimenticato dalla storia: Birdie Bell, la figlia dell'orologiaio.


LA DONNA DEL RITRATTO
di Kate Morton



Ed. Sperling&Kupfer
492 pp
19.90 euro
USCITA
30 OTTOBRE 2018
Il mio vero nome, nessuno lo ricorda.
La verità su quell'estate, nessuno la conosce.

Nell'estate del 1862, un gruppo di giovani artisti si riunisce a Birchwood Manor, una grande casa nella campagna dell'Oxfordshire, quasi protetta dentro un'ansa del Tamigi. 
A guidare il gruppo è Edward Radcliffe, il più appassionato e promettente di loro, un ragazzo di vent'anni, che non conosce limiti. 
A lui è venuta l'idea di immergersi nella natura per i successivi trenta giorni, lontano dai condizionamenti di Londra e dalla sua formalissima society, per dare libero sfogo alla creatività. 
E invece, alla fine di quel mese, la tragedia ha stravolto le loro esistenze: una donna è stata uccisa, un'altra è sparita nel nulla e un prezioso gioiello è scomparso. 

Più di centocinquanta anni dopo, Elodie Winslow, una giovane archivista di Londra, scopre per caso una borsa di cuoio nella quale si trovano due oggetti che la colpiscono profondamente: la fotografia sbiadita di una bellissima giovane donna in abiti vittoriani e l'album da disegno di un artista. Nel quale spicca lo schizzo di una grande casa protetta dall'ansa di un fiume, che a Elodie pare stranamente famigliare. Quali segreti nasconde Birchwood Manor? Chi è la ragazza? 
Per scoprirlo, Elodie dovrà seguire una voce fuori dal tempo, dimenticata dalla storia eppure testimone di tutto: Birdie Bell, la donna del ritratto.


Altro graditissimo ritorno è quello di Sara Rattaro:


ANDIAMO A VEDERE IL GIORNO
di Sara Rattaro



Ed. Sperling&Kupfer
204 pp
16.90 euro
USCITA
6 NOVEMBRE 2018
 Alice è stata una figlia modello e una perfetta sorella maggiore, quella che in famiglia cercava di tenere insieme tutti i pezzi mentre il padre stava per abbandonarli, quella che per prima ha trovato il modo di comunicare con il fratellino, nato privo di udito, e di farlo sentire «normale».
Ha pensato agli altri prima che a se stessa, ha seguito le regole prima che il cuore e adesso, di fronte a una passione che ha scardinato tutti i suoi schemi e le sue certezze, si ritrova a mentire, tradire, fuggire.
 Ma sua madre, Sandra, non ha alcuna intenzione di lasciarla sola. Su quel volo per Parigi c'è anche lei, e insieme iniziano un viaggio che è un guardarsi negli occhi e affrontare tutti i non detti, a partire da quel vuoto che ha rischiato di inghiottire la loro famiglia tanti anni prima.
 Alice si illude che, ritrovando la persona che si era insinuata nelle crepe della loro fragilità, possa dare una risposta a tutti i perché che si porta dentro, magari capire ciò che sta accadendo a lei ora, vendicare il passato e punire se stessa.
Le occorreranno chilometri e scoperte inattese, tuttavia, per comprendere che non è da quella ricerca che può trovare conforto.
Perché una sola è la verità: la perfezione non esiste, solo l'amore conta, solo l'amore resta.
E la sua famiglia, così complicata, così imperfetta, saprà dimostrarle ancora una volta il suo senso più profondo: essere presente, sempre e a ogni costo. Per continuare insieme il cammino, qualunque sia la destinazione.

2 commenti:

  1. Ciao Angela, mi ispirano entrambi i romanzi, anche perchè mi piacerebbe leggere qualcosa della Rattaro, prima o poi...

    RispondiElimina
  2. Sono due autrici molto brave, pur scrivendo storie distanti tra loro. Le consiglio entrambe :)

    RispondiElimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...