giovedì 24 aprile 2014

Occhio ai libri: L'OCCASIONE DI UNA VITA - UN ERRORE DI GIOVENTU', di Elena G. Santoro



Anche oggi non mancano delle segnalazioni libresche, di autori emergenti.

L'Autrice, nel primo libro, si addentra di più nel genere romance, mentre nel secondo, pur riprendendo alcuni personaggi del primo romanzo, sfocia in un argomento più impegnato, quale quello della pena di morte.
Appena li leggerò, e sperò presto, condividerò con voi  lettori la mia opinione!

QUI potrete leggere un'intervista fatta all'Autrice.

L'OCCASIONE DI UNA VITA
di Elena G. Santoro

Ed. Lettere Animate
1.99 euro
2014
LINK ACQUISTO

Trama

Tre donne, tre occasioni per cambiare la propria vita.
A Londra Futura rimane inaspettatamente incinta, ma Patrick inizialmente non è disposto ad accettare l’idea di diventare padre. Tra i due conviventi scende a lungo il gelo, finché il ragazzo, intenerito dall’ecografia del piccolo, decide di rivedere le proprie posizioni. Non fa in tempo però a manifestare le sue intenzioni che Futura perde il bambino e in conseguenza di ciò decide di allontanarsi, non essendosi sentita sufficientemente amata e capita durante la pur breve gestazione.
A Torino Massimo e Ljuda, sposati e con due bambini, si dividono tra lavori part-time e la gestione della Casa di Accoglienza, struttura che si occupa di ospitare donne vittime di violenza che tentano di rimettere insiemi i cocci della loro vita. Ljuda però non è felice, le pesa la perenne carenza di soldi e decide, senza il benestare del marito, di partecipare al Reality più famoso d’Italia, dove è stata scritturata come concorrente, per dare una svolta alla sua esistenza.
Manuela, volontaria della Casa di Accoglienza, critica aspramente il modo in cui viene fatta beneficenza e pertanto decide di dare la sua impronta glamour alla gestione della Casa, suscitando le ire di un Massimo già sufficientemente provato dai suoi problemi familiari.

UN ERRORE DI GIOVENTU'
di Elena  G. Santoro

Ed. 0111
4.99 euro
2014
LINK ACQUISTO


Trama

Futura è incinta per la seconda volta e a Patrick sembra che il loro mondo sia perfetto, ma una notizia dal passato potrebbe scombinare tutto. 
Patrick infatti viene contattato da una sua ex, Arlene, che gli confessa di avere una figlia quasi adolescente, che potrebbe essere sua. Lui però non ha il coraggio di rivelarlo alla moglie.
Ma anche una seconda notizia è destinata a portare dolore. Futura e Patrick sono da anni gli amici di penna di Luis, detenuto in Alabama per un omicidio commesso quindici anni prima sotto l’effetto di stupefacenti e condannato a morte. Ora l’iter processuale è terminato e l’esecuzione è stata fissata proprio nel giorno in cui è previsto il termine della gravidanza di Futura. Solo Mac, un amico di Patrick e Futura, nonché personaggio pubblico, potrebbe avere qualche chance per ottenere la grazia per Luis, ma prima dovrà mettere da parte i propri pregiudizi.

Note dell'Autrice.
Luis Crawford invece non è mai esistito e il suo caso giudiziario non è ispirato ad alcun avvenimento specifico.
Tuttavia, dal 2002 al 2010 ho avuto la fortuna e l’onore di diventare amica di penna di Martin “Eddie” Grossman. Il nominativo di Eddie mi è stato fornito dalla persona di riferimento nella Comunità di Sant’Egidio, che da sempre lotta contro la pena di morte.
http://nodeathpenalty.santegidio.org/index.aspx
Eddie era un prigioniero nel braccio della morte in Florida e il 16 febbraio 2010 è stato ucciso. Non riesco a scrivere “giustiziato” perché dal mio punto di vista, una parola che ha lo stesso suono di “giustizia” con la pena capitale non c’entra proprio nulla. Questo libro è dedicato a lui.

L'autrice.
Elena Genero Santoro è nata a Torino nel 1975, dove attualmente risiede con il marito e i figli.
Lavora per l’industria automobilistica e si occupa di conformità del prodotto alle normative europee in ambito ambientale.
Scrive da quando aveva quattordici anni per divertire, per divertirsi e per il suo personale impegno a voler denunciare quelle che ritiene ingiustizie.
Un tema che le sta particolarmente a cuore è quello della violenza contro le donne.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...