lunedì 9 giugno 2014

Anteprime: ASPETTAMI TRA I FIORI DEL CAFFE' - L'IRRESISTIBILE PROMESSA DI FELICITA'



 Due prossimi arrivi: storie romantiche e dalll'atmosfera esotica....

L'IRRESISTIBILE PROMESSA DELLA FELICITA'
di Micaela Jary


Ed. Giunti
Trad. C. Marinelli
358 pp
9.90 euro
USCITA 18 GIUGNO
2014

Da Monaco a Londra,
dalle coste della Cornovaglia alla Berlino del dopoguerra.
Sulle tracce di un quadro perduto e di un amore proibito e appassionato!!

Trama

Svanito misteriosamente durante la Seconda guerra mondiale, un prezioso quadro ricompare nelle mani di una ricca ereditiera. La giovane storica dell'arte Anna Falkenberg, impiegata in una casa d'aste a Monaco di Baviera, ha però dei forti dubbi sulla sua autenticità. 
Ammaliata dall'erotismo che emanano i due amanti ritratti sulla tela, Anna decide di approfondire le ricerche, che la condurranno a Oliver Richardson, un affascinante gallerista londinese. 
I due intraprenderanno un viaggio lungo le coste selvagge della Cornovaglia, dove vive il nonno di Oliver, uno dei maggiori esperti del pittore. 
Ma l'incontro con il vecchio Richardson trasporterà Anna molto più lontano: nella Berlino del 1946, in un passato oscuro che risveglierà ricordi sopiti della propria storia familiare. 
Che cosa lega l'amore proibito degli amanti del quadro alla vita di Anna? 
16247716
.
E fino a che punto questa scoperta le sconvolgerà l'esistenza?

L'autrice.
Micaela Jary è nata ad Amburgo, ha vissuto molti anni a Parigi e attualmente vive tra Monaco e Berlino. Laureata in Lingue Straniere, ha lavorato come redattrice, specializzandosi in argomenti a carattere storico per poi buttarsi a capofitto nella scrittura.






ASPETTAMI TRA I FIORI DEL CAFFE'
di Silvia Di Natale


Ed. Piemme
406 pp
17.50 euro
USCITA 10 GIUGNO
2014

Trama

Elena è arrivata sulle Ande per il caffè. 
E per Fernando, colombiano con sangue indigeno nelle vene, presidente di una cooperativa di piccoli contadini produttori di caffè. 
Ma il caffè implica tante cose, come si accorgerà ben presto. 
Le sette notti – e gli otto giorni – vissuti a Taramá, sperduta cittadina della cordigliera, saranno però i più drammatici e i più intensi della sua vita. 
Sin dal primo giorno, Elena scopre infatti la realtà misteriosa che si nasconde dietro quella natura tropicale: i cafetales, dove crescono le preziose piantine, sono minacciati dall’avidità dei cercatori di petrolio. 
E lo stesso Fernando – al quale la lega una complicità che presto sboccia nella passione – è in pericolo. 
Per amor suo Elena si butta a capofitto in un’avventura che la porta a scoprire un’altra, più oscura dimensione, sommersa in quella realtà a lei sconosciuta. 
È un’impresa all’apparenza assurda, ma Fernando le ha insegnato la filosofia dei suoi antenati indigeni: di fronte all’avidità e alla follia che dominano il mondo, non c’è altra soluzione che quella di continuare ad agire come se ci fosse un senso. 
Come l’ambiguo conquistatore svevo, Mattheus von Holzer, la cui statua domina la piazza di Taramá, salpato per le Americhe in cerca di El Dorado, si trovò ad affrontare ben altre peripezie, così Elena si consegna mani e piedi a un gioco che la coinvolge anche come donna: «Ma non c’era rimedio: una volta contagiati, non si può smettere di cercare El Dorado. 

L'autrice.
Silvia Di Natale è nata a Genova ma, giovanissima, si è trasferita per ragioni di studio in Germania, dove tuttora vive e lavora. Ha pubblicato per Feltrinelli i romanzi Kuraj, Il giardino del luppolo, L’ombra del cerro, Vicolo verde e il reportage sulla Colombia Millevite. Per Piemme ha pubblicato La ragazza di Ratisbona.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...