mercoledì 17 febbraio 2016

In arrivo per Neri Pozza: "La ragazza che non sapeva" - "I cigni della Quinta Strada"



Prossimi arrivi Neri Pozza!
Come sempre, son tentata!
E voi? ^_-

Il primo è un thriller dal ritmo incalzante e una suspense che trascina il lettore dalla prima all’ultima pagina, vincitore del premio Golden Noose 2009 per il romanzo criminale, è stato un grande bestseller in Olanda, rivelando sulla scena letteraria internazionale il talento di Marion Pauw.

LA RAGAZZA CHE NON SAPEVA
di Marion Pauw


Ed. Neri Pozza
17 euro
312 pp
PROSSIMAMENTE
Trama

Iris Kastelein fa l'avvocato e lavora presso Bartels & Peters, un rinomato studio legale di Amsterdamm cercando di comportarsi da impeccabile professionista anche quando deve difendere uomini di mezza età dalla pessima reputazione, come Peter van Benschop, della ricchissima famiglia di armatori Van Benschop, un quarantenne accusato di aver compiuto atti disgustosi su una ragazzina ingenua.
Ma non c'è solo il lavoro e Iris deve occuparsi anche di Aaron, il bambino avuto da una notte di bagordi.
Tra lavoro, riunioni, rapporti, cause, negoziati che si succedono a ritmo infernale, corse all’asilo per recuperare Aaron, Iris sa, però, di essere una giovane donna grintosa, indipendente, con un bambino semplicemente adorabile.

Un giorno, tuttavia, una scoperta sconvolgente viene a disintegrare tutte le sue certezze. 
Una futile indagine sulle cause della morte di un pesciolino, contenuto nell’acquario apparso di punto in bianco qualche anno prima nel salotto di sua madre, la conduce sulle tracce di un certo Ray Boelens.

Marion Pauw Daglicht
,
Ray non è soltanto il primo proprietario dell’acquario ma soprattutto, secondo la giustizia olandese, è un assassino accusato di un crimine orrendo: avrebbe ucciso, con numerose coltellate, la sua vicina insieme con la figlia perché non ricambiava i suoi sentimenti, e avrebbe poi infierito sulla piccola spegnendo sul suo cadavere un mozzicone di sigaretta.
Questo «mostro della porta accanto», infine, spedito a marcire tra le mura di un manicomio criminale, porta stranamente lo stesso cognome della madre di Iris: Boelens.

L'autrice.
Marion Pauw (Tasmania, 1973) è una delle più note scrittrici olandesi. Con Villa Serena, il suo primo romanzo, si è imposta all’attenzione della critica e del pubblico. Con La ragazza che non sapeva – romanzo che lei stessa ha riadattato per il grande schermo – ha riscosso un enorme successo in Olanda
.


I CIGNI DELLA QUINTA STRADA
di Melanie Benjamin


Ed. Neri Pozza
18 euro
312 pp
PROSSIMAMENTE
Trama

New York, 1975. Lo scrittore Truman Capote ha appena scatenato un putiferio col suo racconto La Côte Basque in cuinarra gli episodi privati più scabrosi della vita dei suoi ricchi e potenti amici di Manhattan.
Anche se Capote ha modificato i nomi – chiamandoli «i cigni della quinta strada» – per il lettore non è difficile riconoscere chi si celi dietro ai mariti fedifraghi o alle loro amanti cocainomani. 
Il cigno preferito di Capote è senza dubbio Babe Paley, il cui viso perfetto splende regolarmente sulle copertine di Vogue e tutti la celebrano per il suo gusto.
Peccato che, sotto l’apparenza elegantemente composta, si nasconda una donna disperata, alla ricerca del vero amore, costretta a sopportare i continui tradimenti del secondo marito, il fondatore della CBS, Bill Paley.
Appena conosce Capote, Babe crede di aver incontrato l’anima gemella. Per questo lo introduce tra i suoi amici altolocati e nei salotti che contano. 
L’amore tra Babe e Capote, però, non può funzionare. 
E non solo perché lo scrittore è omosessuale, ma perché per lui il successo viene prima di ogni altra cosa. 
E quando pubblica su Esquire lo scandaloso racconto-reportage per denunciare l’ipocrisia dei personaggi più in vista di New York, l’amicizia con Babe va in frantumi e i due si perdono di vista.
Anni dopo, ormai in ospedale per un tumore, la donna dirà di amarlo ancora. Mentre lo scrittore, in punto di morte, pronuncerà solo una parola: Babe.

L'autrice.
Melanie Benjamin è nata nel 1962, a Indianapolis. Ha pubblicato racconti su In Posse Review e The Adirondack Review e numerosi romanzi. Il suo Alice I Have Been è stato inserito tra i migliori bestsellers del New York Times. Attualmente vive a Chicago, con la famiglia, e lavora per la casa editrice americana Random House
.

2 commenti:

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...