domenica 28 febbraio 2016

Novità Panesi Edizioni: LA SAGA DI WISE – LA PORTA TRA I MONDI (II) di Artemisia Birch



Buona domenica, amici e lettori!

Oggi ho da recuperare una segnalazione letterariea che già in settimana dovevo condividere con voi qui sul blog ^_-

Si tratta della seconda parte de La porta tra i mondi, primo capitolo della Saga di Wise, fantasy della scrittrice piemontese Artemisia Birch.


LA SAGA DI WISE – LA PORTA TRA I MONDI (II)
di Artemisia Birch


Editore: Panesi Edizioni
Formati: epub e mobi
230 pagine
Prezzo: € 2,99 
(€0,99 fino al 28 febbraio)
Isbn: 9788899289379
Genere: fantasy
Collana: Ecate
Data di uscita: 24/02/2016

Sinossi

Nelle magiche terre delle Gabria qualcosa è cambiato: alcune fate ribelli sono fuggite dalla prigione incantata di Swoon, custodita dalla porta tra i mondi, un varco sorvegliato da una fata dell’antico popolo e da una delle due parti gemelle di un prezioso sigillo. 
I tre più autoritari Sapienti di Wise, Misandra, Moldra e Ardan, sono stati chiamati a intraprendere un viaggio per recuperare il sigillo disperso e sconfiggere i reietti fuggiaschi, animati da un sentimento di odio nei confronti dei discendenti della Regina Sanguemisto, loro carceriera.

Nella seconda parte de “La porta tra i mondi”, le menti leggendarie degli eletti spalancano le porte al misterioso mondo dei sortilegi, delle erbe, del potere e dell’amore. Le fate ribelli tramano alle loro spalle portando avanti i loro terribili piani di vendetta. I Sapienti riusciranno a concludere la loro missione?


Breve estratto:

Moldra si era svegliata accanto alla madre, certa che quel giorno la stanchezza non l'avrebbe colta impreparata.
Lewinos volava in un cielo inquieto e in rapido mutamento; attirato dai movimenti della fanciulla nel capanno, si avvicinò, salutando la padroncina con un verso penetrante.
Ardan e Misandra dormivano ancora, cullati dalla riposante semioscurità che permaneva in quel piccolo riparo, favorita dall'abbondante strato di vegetazione che ne ricopriva la sommità.
L'aria proveniente dalla crepa del muro era fresca e il sole pareva aver lasciato il posto ad una desiderabile velatura, evitando un'altra giornata pesante e afosa.
Gli occhi della fanciulla trovarono tra le fronde un piccolo scorcio di cielo e cominciarono a seguire i movimenti vorticosi di quelle immense nubi, lasciandosi incantare dalla loro bellezza. In pochi attimi, la sua mente fu avvolta da una nebbia minacciosa e subito l'immagine di uno sconosciuto le si materializzò davanti, definita da una vivida e inquietante chiarezza.
"…Un uomo fiero, dai lineamenti scolpiti e perfetti, avanzava verso di lei: i suoi occhi scuri baluginavano lampi di possente energia e i suoi lunghi capelli neri danzavano al vento, mentre spronava l'implacabile destriero. In quel rapido incedere, l'affascinante paesaggio alle sue spalle, dominato in lontananza da un lieve e dolce pendio, diveniva sempre più piccolo e sfocato, come l'elegante possedimento nobiliare che lo sovrastava.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...