venerdì 12 luglio 2013

Segnalazione: FRATTURE di Massimiliano Nuzzolo



Ed eccoci con una segnalazione molto interessante!!

"Fratture" è un romanzo di Massimiliano Nuzzolo: una storia d'amore tra sogno e realtà, divisa tra un ragazzo, una ragazza e... un telefono!
Ironia e drammaticità si intrecciano per dar vita a storie e personaggi che con forza e spirito combattivo, esprimono la loro volontà di rinascere ogni giorno, superando così le Crisi.

Nuzzolo come un nuovo Fitzgerald analizza in modo profondo, divertente, doloroso, un'intera generazione, i suoi sogni, le sue paure e le sue domande in questi tempi di "crisi". Con un occhio di riguardo ad Albert Camus e alla filosofia esistenzialista e un'apertura neoumanista, indirizzando la lezione postmoderna verso nuovi lidi, nasce questo romanzo di Voci. Molta musica e citazioni anche in questo romanzo, a partire dai Joy Division.

FRATTURE
di Massimiliano Nuzzolo


Ed. Italic
Pequod
184 pp
16 euro
2012
Trama

Thomas, trent'anni, una famiglia solida alle spalle e una ragazza con cui mettere su casa.
Elisa, studentessa universitaria fuori sede, animo artistico e una forte passione per la fotografia.
Per entrambi arriva il momento della "frattura": Thomas resta coinvolto in un terribile incidente stradale che lo priva in maniera permanente della memoria, ma allo stesso tempo gli "apre gli occhi", lo mette davanti alla realtà di una vita che gli va stretta.
Per Elisa si tratta invece di una lenta discesa nel proprio inferno privato, quando, dopo un'adolescenza come tante altre, fatta di qualche spinello, concerti rock, piccole trasgressioni, inizia sempre più ad avvertire il "peso del mondo".
Fino al giorno in cui Thomas si ferma a leggere una scritta nel bagno di un locale: "Cerco disperatamente una persona che abbia ancora l'anima e che possa prestarmela".
Sotto c'è il numero di un cellulare.
Da quando Thomas decide di comporlo, hanno inizio le intense confessioni telefoniche con Elisa, come due "adolescenti innamorati" sospesi nel tempo e nel sogno.

"Fratture" parla della difficoltà di vivere senza scadere mai nel sentimentalismo, ma soprattutto riesce a farlo con ironia. Perché in fondo non sarebbe poi così male poter cancellare tutto e ripartire da zero.


Una storia d'amore che mostra tante verità sul mondo che ci circonda. Katia Brega 


 I personaggi fatti vivere da Nuzzolo sono specchio di una generazione che vive la crisi ma non si da per vinta. Fratture è un romanzo originale, anticonvenzionale, per molti versi onirico, ricco di rimandi e riferimenti d'essai. Domenico Mungo



L'autore.
Massimiliano Nuzzolo ha esordito nel 2004 con il romanzo "L’ultimo disco dei Cure" vincitore del premio Greppi. Nel 2007 ha pubblicato la raccolta di poesie "Tre metri sotto terra" (Coniglio editore). Numerose antologie e partecipazioni tra cui "I Nuovi Sentimenti" per Marsilio e "Dizionario affettivo della lingua italiana" per Fandango. Ha collaborato con i Servizi Sociali del Comune di Venezia. Esperto di musica, cinema e di culture giovanili ha curato la raccolta di racconti "La musica è il mio radar" (Mursia ). E' produttore del disco "L'esperienza segna" dei Soluzione su cui appaiono Mao, Garbo e Federico Fiumani dei Diaframma.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...