sabato 13 settembre 2014

AttesaAnteprima: 'IL CACCIATORE DEL BUIO' di Donato Carrisi (dal 29 settembre 2014)



Di questo bravissimo autore italiano ho potuto, finora, solo apprezzare (e tantissimo) "L'ipotesi del male" (recensione), anche se mi riprometto, un giorno sì e l'altro pure, di leggere gli altri suoi romanzi... Fatto sta, che mentre io mi scardino per cercare di leggere tutti i libri che vorrei..., Donato Carrisi continua a scrivere (fortunatamente!!!) ed eccoci alla sua prossima ed attesissima uscita...

IL CACCIATORE DEL BUIO
di Donato Carrisi

Ed. Longanesi
18.60 euro
USCITA 29 SETTEMBRE
2014

Trama

«Se non sarà fermato, non si fermerà.»
Non esistono indizi, ma segni. Non esistono crimini, solo anomalie. E ogni morte è l’inizio di un racconto.
Questo è il romanzo di un uomo che non ha più niente – non ha identità, non ha memoria, non ha amore né odio – se non la propria rabbia… 
E un talento segreto. 
Perché Marcus è l’ultimo dei penitenzieri: è un prete che ha la capacità di scovare le anomalie e di intravedere i fili che intessono la trama di ogni omicidio. 
Ma questa trama rischia di essere impossibile da ricostruire, anche per lui.
Questo è il romanzo di una donna che sta cercando di ricostruire se stessa. Anche Sandra lavora sulle scene del crimine, ma diversamente da Marcus non si deve nascondere, se non dietro l’obiettivo della sua macchina fotografica.
Perché Sandra è una fotorilevatrice della polizia: il suo talento è fotografare il nulla, per renderlo visibile. 
Ma stavolta il nulla rischia di inghiottirla. 
Questo è il romanzo di una follia omicida che risponde a un disegno, terribile eppure seducente.
E ogni volta che Marcus e Sandra pensano di aver afferrato un lembo della verità, scoprono uno scenario ancora più inquietante e minaccioso.
Questo è il romanzo che leggerete combattendo la stessa lotta di Marcus, scontrandovi con gli stessi enigmi che attanagliano Sandra, vivendo delle stesse speranze e delle stesse paure fino all’ultima riga.
E non dimenticherete più.
L'autore.
Donato Carrisi è nato nel 1973. Si è laureato in Giurisprudenza con una tesi su Luigi Chiatti, il “mostro di Foligno”, per poi seguire i corsi di specializzazione in criminologia e scienza del comportamento. Nel 1999 ha iniziato l’attività di sceneggiatore per cinema e televisione. Fra le altre, ha scritto la sceneggiatura di Nassiriya – Prima della fine per Canale 5 ed è autore di soggetto e sceneggiatura della miniserie thriller Era mio fratello per Rai 1. Vive a Roma.
Nel 2009 pubblica con Longanesi il suo primo romanzo, Il Suggeritore.
Il libro diventa un caso editoriale prima ancora di essere pubblicato in Italia, con 7 case editrici straniere che se ne aggiudicano i diritti. In pochi mesi, il numero dei paesi in cui il libro sarà pubblicato salirà a 25. Nel 2011, la storia si ripete con Il Tribunale delle Anime. Nel 2012, pubblica il breve noir La donna dei fiori di carta.
È del 2013, invece, l’attesissimo seguito de Il Suggeritore, con il titolo L’ipotesi del male che si aggiudica il Premio Scerbanenco.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...