venerdì 21 ottobre 2016

Frammenti di... 60 GIORNI PER DIRE SI'



Carissimi, ho apena finito di leggere un romantico romanzo e in vista della recensione di 60 GIORNI PER DIRE SI' di Francesca Santangelo, che sarà online domani mattina, vi lascio con un estratto molto.. infuocato ^_^


"«Fermami prima che io posi le labbra sulle tue» sussurrai avvicinandomi a lui. Doveva sicuramente essere la tequila a parlare, perché in una situazione normale non avrei mai detto una cosa del genere.
«Non credo di volerlo» espirò lui, alternando lo sguardo tra i miei occhi e la mia bocca, proprio come era successo quando eravamo arrivati.
Quelle parole mi sorpresero e il mio cervello non elaborò a fondo la situazione, perché se fossi stata sobria mi sarei allontanata. Le sue parole potevano essere dettate dall’alcol, proprio come le mie. Ci fissammo ancora, e quasi sembrò un sogno quando le nostre labbra si toccarono. Avvertii una scossa, che poi si propagò lungo tutto il mio corpo, concentrandosi nella mia parte più intima.
Aprii di più la bocca, lasciandogliela esplorare con la lingua. Mi mossi anche io, più decisa e intraprendente, avvolgendogli le braccia intorno al collo e baciandolo con più passione. Pensavo che sarebbe stata questione di minuti e Liam mi avrebbe allontanata, invece le sue mani si strinsero sui miei fianchi, avvicinandomi ancora di più.
Disse qualcosa, ma io percepii soltanto il vibrare della sua gola. Ero concentrata sul bacio, perché era bellissimo baciarlo.Oh Liam!, pensai stringendomi di più a lui. Eravamo circondati da altre coppie che ballavano, ma io non riuscivo a sentire più nulla. Percepivo soltanto i rumori delle nostre bocche, le sue mani su di me e il corpo di Liam schiacciato sul mio.
Il mio cuore batteva fortissimo e avevo la sensazione che lui potesse sentirlo. Se solo avesse poggiato la mano sul mio petto l’avrebbe sentito. Le farfalle che prima erano soltanto nel mio stomaco invasero tutto il mio corpo, rendendomi nervosa ed eccitata per quello che stava accadendo. "

2 commenti:

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...