lunedì 18 agosto 2014

Ricordando Robin Williams: i film tratti dai libri (2° parte)



Buongiorno cari amici!!

Oggi riprendiamo il post riguardante i film interpretati da Robin Williams e che sono stati tratti da libri!!!

Qui c'è la prima parte e c'eravamo fermati al '97 con "Hamlet".


user posted image
Ed. Sperling&Kupfer
AL DI LA' DEI SOGNI
di Richard Matheson

Trama

Il romanzo, da cui è stato tratto il film con Robin Williams, narra la storia di Chris Nielsen, un uomo che non si rassegna, neanche davanti alla morte, a perdere l'amata moglie Ann.
Al di là dei sogni è un film fantasy drammatico del 1998 diretto da Vincent Ward, denso di riferimenti allegorici alla Divina Commedia di Dante Alighieri e al mito di Orfeo ed Euridice.
La pellicola tratta temi quali l'amore e la morte ma senza la prospettiva di un'unica religione.
Durante il corso del film, quando viene presentata l'immaginazione (il "paradiso" o l'"inferno") del protagonista, è determinante l'intensità dei colori. Le scene sono molto sature dal punto di vista cromatico: ritraggono paesaggi da sogno, che possono ricordare quadri di tipo impressionista, nel "paradiso", mentre sono molto cupe e tenebrose nel rappresentare "l'inferno", rispecchiando lo stato d'animo dei protagonisti della scena.
Una scena significativa che dimostra il legame dei due è quando nel paradiso di Chris un albero, apparso solo dopo che Annie lo ha dipinto (dopo la sua morte), comincia a perdere le foglie perché Annie con un solvente lo cancella dal suo dipinto.


"Abbiamo molto da perdere: libri, pisolini [...] e litigi..Ne abbiamo avuti di straordinari, dei quali ti ringrazio.. E grazie per ogni gesto gentile [...] Per avermi fatto sentire orgoglioso di te, per la tua forza, per la tua dolcezza, per come eri e come sei."




Ed. Feltrinelli
JAKOB IL BUGIARDO
di Jurek Becker

Sinossi

Memoria e invenzione, una dolorosa ironia e una tensione narrativa sempre raffrenata, mai eccessiva, danno un respiro ampio al primo romanzo di Becker, il quale coglie nella vicenda del commerciante polacco Jakob un paradosso esistenziale che trascende ogni contingenza storica e può rinnovarsi sempre e ovunque. Dal momento che vive in un mondo stravolto, degenerato, dove paradossalmente ciò che era normale risulta impensabile e la più orribile realtà diviene una necessità quotidiana, per essere creduto Jakob deve mentire e per dare una vera buona notizia deve inventare una storia fasulla.
Grazie infatti alla bugia di possedere una radio, può comunicare agli altri membri del ghetto che i russi stanno riconquistando i territori occupati e che si avvicina così la liberazione. 
Ciò mette in moto una serie di reazioni a catena, emotive e pratiche, di cui il povero venditore si trova a essere il centro. Rinasce la speranza, il ghetto si rianima, e tuttavia la pietà da cui era nata la bugia non riesce a scongiurare il dramma, e l’illusione generale di riprendere una vita normale non impedisce il viaggio finale su un carro stretto e soffocante, verso una destinazione non a tutti ignota.
1999

Jakob il bugiardo (Jakob the Liar) è un film del 1999 diretto da Peter Kassovitz con Robin Williams.
Tratto dall'omonimo romanzo di Jurek Becker, remake dell'omonimo film tedesco del 1975, s'inserisce nel filone tragicomico dedicato all'Olocausto
.






.

L'UOMO BICENTENARIO
di Isaac Asimov

L'uomo bicentenario (Bicentennial Man) è un film del 1999 diretto da Chris Columbus, basato sull'omonimo racconto di Isaac Asimov e sul suo susseguente romanzo Robot NDR 113, scritto a quattro mani da Robert Silverberg e Isaac Asimov.

"Puoi arrivare a perderti. Perdi tutto: i confini, il senso del tempo... Due corpi possono unirsi a tal punto che non sai più chi è chi e cosa è cosa. E quando la confusione raggiunge quell'intensità, ti sembra di morire... e in un certo senso muori, e ti ritrovi da solo nel tuo corpo, separato, ma la persona che ami è ancora lì. È un miracolo: vai in paradiso e torni indietro, da vivo. E puoi tornarci tutte le volte che vuoi, con la persona che ami."
TRAILER


UNA VOCE NELLA NOTTE
di Armistead Maupin

Una voce nella notte
Bur
2006
Sinossi

Gabriel Noone è un romanziere di successo che conduce da anni un programma radiofonico notturno. È in un momento di crisi creativa ed è stato abbandonato dall'uomo con cui viveva da anni. 
Un amico gli manda il memoriale di un tredicenne, Pete Lomax, che racconta le violenze subite in famiglia e la sua condizione di malato di Aids. Gabriel comincia a trascorrere ore al telefono con il ragazzo, fino a considerarlo una sorta di figlio. 
Ma quando Gabriel deciderà di andare a conoscere il giovane, la sua vita ordinata e le sue certezze verranno messe completamente in gioco, fino a dubitare dell'esistenza stessa di Pete.


-
Una voce nella notte (The Night Listener) è un film del 2006 diretto da Patrick Stettner.

Sito ufficiale: www.thenightlistener-movie.com/...
Sito italiano: www.videa-cde.it/unavocenellanotte

2 commenti:

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...