giovedì 8 ottobre 2015

Frammenti di... Madre del riso



Un breve e dolce frammento di Madre del riso - presto la recensione:

"Aveva bei denti e zigomi aguzzi. E un viso affamato.Mi guardava con intensità straordinaria. Era l'elemento unificatore dei lineamenti del suo viso.Sì, era senza dubbio attratta.E' nella natura umana desiderare il lato oscuro della luna. Capii che era lui il mio destino. Era deciso a avermi."Se rimani" dicevano i suoi occhi "ti verserò tutta in me finchè non esisterai più". Eppure non fuggii via. Forse per la stessa ragione l'allodola canta mentre si innalza, e si abbassa e scende in picchiata inseguita dagli artigli di un falco affamato.Forse ho sempre voluto essere nella pelle di qualcuno.


Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...