sabato 27 ottobre 2012

UN'AMICA TRA LE RIGHE: ANNA FRANK



my bookfriend!

Un personaggio "conosciuto" in età pre-adolescenziale, che ricordo con molto affetto e che avrei voluto come amica non è frutto della fantasia di un autore, bensì una persona realmente esistita: Anna Frank, la giovane ebrea, autrice del Diario, un  libro che ha indubbiamente influenzato in positivo la mia vita, sensibilizzandomi verso tematiche importanti (antisemitismo, la ferocia cui può arrivare l'essere umano verso i propri simili, ma anche la speranza perché il futuro possa essere migliore); l'ho letto, riletto, sottolineato, ricopiato alcune frasi, cercato informazioni su Anna e su quel periodo..
Insomma, Anna e il suo diario non sono passati inosservati, nella mia vita (la prima volta che lo lessi avevo forse 10-11 anni...).
Annelies Marie Frank
E leggendo le sue pagine, quelle di una giovinetta che stava sì vivendo una situazione singolare a difficile, ma che allo stesso tempo manifestava le problematiche, le esigenze... di una comune adolescente, mi sono sentita spesso molto vicina a lei e avrei voluto essere lì con lei, averla come amica, parlarle, condividere la sua passione per la lettura e la scrittura, per la storia..., confidarle che tante sue paure e momenti di scoraggiamento erano anche un pò i miei...
E avrei voluto dirle che mi dispiaceva per quello che stava vivendo, per la reclusione forzata alla quale lei e la sua famiglia erano sottoposti, che avrei voluto aiutarla, in qualche modo se avessi potuto... 

E VOI, AVETE UN PERSONAGGIO DI UN LIBRO LETTO CHE VI STA A CUORE E CHE AVRESTE DESIDERATO AVERE COME AMICO IN CARNE ED OSSA?

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...