giovedì 4 settembre 2014

NUOVI ARRIVI SETTEMBRE PIEMME. TRA SUPERSTIZIONE E STREGONERIA: 'HO LASCIATO ENTRARE LA TEMPESTA' (e non solo...)



A settembre Piemme sforma per noi un sacco di pubblicazioni... Tra di esse qualcuna che farà al caso nostro ci sarà di certo, che dite?

Diamo un'occhiata ad alcune?

TRE SASSI BIANCHI
di Lisa Genova


Ed. Piemme
336 pp
14,90 euro
dal 2 settembre 2014
Trama

Anthony gioca solo con il suo dinosauro viola; non ti guarda mai negli occhi; ha una passione per il numero 3. 
Anthony è autistico; per Olivia e David, i suoi genitori, questo è più di quanto possano sopportare. 
E quando a dieci anni si consuma la tragedia più grande – la morte di Anthony durante una crisi epilettica – la loro coppia si sgretola per sempre. 
Olivia si rifugia nella casa di villeggiatura a Nantucket, a ricordare il figlio mentre metteva in fila i suoi sassolini bianchi – sempre in gruppetti di tre – aspettando che le onde li portassero via.
Olivia cerca di ricostruire ciò che è successo, e di ripercorrere le tappe della breve vita di Anthony. 
E sarà proprio la voce in prima persona del suo bambino a guidarla, e a raccontarle che l’amore può esistere e farsi sentire anche quando tutte le porte del tuo mondo sono chiuse a chiave.

L'autrice.
Lisa Genova è nata in Massachusetts, dove vive tuttora con la sua famiglia. Dopo una laurea in neuropsichiatria ad Harvard, ha dedicato la sua vita allo studio di gravi disturbi quali la depressione, il morbo di Parkinson e quello di Alzheimer.Perdersi, il suo primo romanzo, è stato un incredibile caso editoriale, premiato da un clamoroso successo internazionale e presto diventerà un film con Julianne Moore, Kristen Stewart e Alec Baldwin
.

In arrivo tra qualche giorno un libro divertente...!

LA RIVINCITA DELLA MAMMA IMPERFETTA
di Annalisa Strada


Ed. Piemme
224 pp
12,90 euro
dal 9 settembre 2014
Trama

Lola ha trentott’anni, due figli meravigliosi, un marito che ama e un lavoro che adora. Insomma, tutte le carte in regola per poter entrare nel club delle Mamme Imperfette.
Nel corso di una settimana, la più temibile dell’anno – quella delle feste di compleanno di Sofia e Arturo (diversificate, ma entrambe curatissime); dei colloqui con gli insegnanti pre-chiusura estiva (tutti rigorosamente in orario di lavoro); dell’inaugurazione della mostra che ha curato per mesi e delle allergie che mettono KO il già non presentissimo marito – dimostrerà al mondo che può farcela. 
Perché la vita delle mamme che lavorano, ma che vogliono anche veder crescere i propri figli è così: una corsa a ostacoli, dove puoi star certa che se fai bene da una parte dall’altra succederà un disastro.

Ma in fondo al cuore lo sai: è stata la scelta giusta e tra qualche anno (10? 15?) potrai concederti una pausa!

L'autrice.
Lavora e vive in provincia di Brescia con il marito e la figlia. Ha scritto numerosi manuali e ricettari ed è anche autrice di libri per ragazzi (Premio Andersen 2014 nella categoria over 15). Non saprebbe ancora dire come si possono far convivere vita familiare e un lavoro che la porta spesso in giro, ma continua a pensarci con estrema attenzione
.

In uscita a metà settembre un romanzo dalla trama misteriosa ed interessante, farcita di streghe e superstizioni...

Nell'originale il titolo ha a che fare con i riti di sepoltura.... ^_^




HO LASCIATO ENTRARE LA TEMPESTA
di Hannah Kent

Ed. Piemme
Narrativa Storica
364 pp
17.50 euro
USCITA 16 SETTEMBRE
2014

Trama

Strega, seduttrice, assassina: Agnes Magnusdóttir è accusata di molte cose.
Perché nell'Islanda del primo Ottocento, immersa nella nebbia e nelle superstizioni, lei, con la sua bellezza e la sua intelligenza ribelle e vivace, è una donna diversa dalle altre.
Anche per l'uomo che si è scelta: Natan Ketilson, "più vicino ai diavoli che agli angeli" mormorano nel villaggio, capace di risuscitare i morti con le sue pozioni.
E ora che Natan è morto, ucciso da diciotto coltellate, e Agnes è rimasta l’unica a piangerlo, il villaggio decide che la colpevole dell’efferato omicidio non può che essere lei. 
E mentre attende la morte per decapitazione, Agnes racconta la sua versione della storia, facendoci scoprire pian piano la verità. La racconta agli unici amici che il destino le concede nei suoi ultimi giorni: la moglie del suo carceriere, e il giovane e inesperto confessore che si è scelta, Toti. 
E anche se la morte sarà la fine inevitabile, per Agnes la vita continua altrove: nei pensieri, nei sogni, nelle letture. 
Le cose che nessuno potrà toglierle.

cover originale



L'autrice.
Hannah Kent è nata a Adelaide nel 1985. Da studentessa ha trascorso alcuni mesi in Islanda nell’ambito di uno scambio culturale promosso dal Rotary Club. È stato lì che ha sentito per la prima volta la storia di Agnes Magnusdottir, l’ultima persona a essere condannata a morte per decapitazione in Islanda, e se n’è innamorata. Il suo esordio, Ho lasciato entrare la tempesta è stato tra i libri più importanti del 2013 nel mondo anglosassone, e ha incantato la critica e i lettori
.

Ma le uscite Piemme non finiscono e lo stesso giorno in libreria troverete...



LE RAGAZZE SEGRETE DI KABUL
di Jenny Nordberg


Ed. Piemme
300 pp
16.50 euro
dal 16 settembre 2014
Trama

“In Afghanistan è considerata una grave mancanza non dare alla luce un maschio. È come se avessi perso la gara più importante della tua vita. Tutti sono tristi per te.”

Ha solo pochi minuti di vita e non ancora un nome, ma in uno dei paesi peggiori al mondo in cui nascere è già causa di disappunto. È una bambina. 
Il suo destino è segnato: sarà l’ultima a mangiare, l’ultima ad avere un paio di scarpe per l’inverno, chiusa in casa finché non sarà data a un marito. 
In Afghanistan ancora oggi la vita di una donna vale meno di un capo di bestiame. Per questo, ma non solo, quella bambina sarà cresciuta come un uomo. Farà quello che fanno gli uomini, avrà le stesse libertà, sotto gli occhi di tutti. 
E' una pratica molto diffusa, detta bacha posh. Jenny Nordberg ha raccolto decine di testimonianze e racconta in modo avvincente la vita di alcune di queste “ragazze in incognito” di Kabul. Alcune di loro vengono costrette a tornare donne appena raggiungono l’età da marito, altre prendono gusto alla libertà e si ribellano, restando uomini per tutta la vita.

L'AMORE FRAGILE
di Carla Guelfenbein


Ed. Piemme
16.50 euro
252 pp
USCITA 16 SETTEMBRE
2014
Trama

Nel Cile di Allende, pieno di speranze e di violenza, Sophie è un’artista che elabora i suoi silenzi nei dipinti e nelle poesie. 
E nell’amicizia con Morgana, più grande di lei, più scaltra, più estroversa. 
E poi c’è Diego, padre di Sophie, donnaiolo e seduttore nato. Passionale e appassionato di politica, lavora al fianco di Allende: la sua dedizione al presidente non è certo piaggeria, ma è fatta di sogni e ideali. 
Ben presto, tra lui e Morgana nasce un amore più forte di qualunque cosa, che esclude Sophie e le fa scegliere di fuggire. Solo molti anni dopo, quando Diego e Morgana saranno solo due nomi nella lista delle vittime della violenza di Pinochet, Sophie – in un giorno molto particolare: quell’undici settembre che è l’anniversario della caduta di Allende, ma anche di un’altra, spettacolare caduta – decide di sfidare la propria fragilità e cercare Antonia, la figlia di suo padre e di Morgana. La sorella che non hai mai voluto incontrare.
15847005
-

L'autrice.
Nata a Santiago del Cile, Carla Guelfenbein ha vissuto per dodici anni in Inghilterra, dove ha studiato biologia. Poi ha sviluppato altri interessi, diplomandosi in grafica alla St. Martin's School of Art di Londra. Tornata in Cile, ha lavorato come art director per la rivista "Elle". Dopo il successo del suo primo romanzo, Il resto è silenzio, e del secondo, La donna della mia vita (Einaudi, 2008), acclamatissimi dalla critica e tradotti in quindici Paesi, ha deciso di dedicarsi interamente alla scrittura
.


Dai drammi familiari intrisi di implicazioni storico-sociali, approdiamo a un romanzo dalla trama misteriosa...

L'EREDE DEL TEMPO
di Franco Scaglia


Ed. Piemme
252 pp
16.50 euro
USCITA 23 SETTEMBRE
2014
Trama

Padre Matteo ha bisogno di pace; ciò in cui ha creduto e per cui ha combattuto, sembra essersi spento, sepolto dai conflitti, dal disinteresse di chi gli sta intorno, dall’impossibilità di trovare un accordo tra due popoli costretti a convivere, israeliani e palestinesi.
Per questo decide di abbandonare il ruolo di custode di Terra Santa, la sua amata Gerusalemme e di andare altrove; lLo hanno invitato a Roma, a Istanbul, e il viaggio potrebbe essere l’occasione per cambiare vita.
Prima di partire, però, Matteo viene coinvolto in due strani incidenti. 
Inizialmente non se ne cura, ma quando un suo amico israeliano viene assassinato dopo avergli rivelato di essere sulle tracce dell’ultimo erede dei Camondo, potente famiglia ebrea sterminata ad Auschwitz, Padre Matteo comprende di essere di fronte a una verità che fa paura a molti e che potrebbe mettere in pericolo la sua stessa vita.
Tra spie disposte a tutto, misteri che hanno origine in un tempo remoto e rivelazioni sconvolgenti, prende vita un nuovo appassionante romanzo d’intrigo che si snoda nelle tre grandi città eterne: Gerusalemme, Roma, Istanbul.

L'autore.
Nato a Camogli, pubblica da tempo con Piemme. Dopo tre romanzi di intrigo – Il custode dell’acqua, con cui ha vinto il premio SuperCampiello, seguito da Il gabbiano di sale e L’oro di Mosé, vincitore del Premio Internazionale di Letteratura Religiosa, tutti ambientati in Terra Santa e caratterizzati dallo stesso protagonista, il frate francescano Padre Matteo – ha pubblicato un altro romanzo, Luce degli occhi miei, e quattro opere di saggistica, Il viaggio di Gesù, Il giardino di Dio, In cerca dell’anima e Cercando Gesù, questi ultimi due con Monsignor Vincenzo Paglia, libri che hanno riscosso grande successo di pubblico e di critica, guadagnandosi anche due importanti premi letterari, il Premio Hemingway e il Premio Roma
.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...