martedì 27 maggio 2014

DOPO IL NERO DELLA NOTTE di Cristina Rava, dal 29 maggio



In arrivo....

DOPO IL NERO DELLA NOTTE
di Cristina Rava


Ed. Garzanti
180 pp
16.40 euro
USCITA 29 MAGGIO
2014
Trama

Albenga, sabato pomeriggio di luglio: scrosci di pioggia orizzontali, come colpi di idrante, spinti dalla ferocia del vento. Lampi e tuoni assordanti, a raffica. Le grondaie non riescono ad accogliere l'acqua, che precipita dai cornicioni, scorre nelle strade, trasforma il centro storico in una scena cupa, attraversata da rari fantasmi.
Salta la corrente elettrica, gli unici rumori sono il muggito del vento ed il fracasso del diluvio.
Mentre il medico legale Ardelia Spinola si addormenta leggendo, nell'ozio forzato del balck out, un uomo muore poco lontano da casa sua, in un ascensore che nessuno usa nel fine settimana.
Quando la dottoressa viene chiamata sul luogo ad esaminare il corpo, scopre che la ferita da arma da fuoco è stata tamponata e bendata. La vittima quindi non è stata colpita nel luogo del ritrovamento.
L'ascensore è quello di Palazzo Oddo, un grande edificio del 1600, ora centro culturale e biblioteca.
La vittima era proprio il direttore della biblioteca: Ludovico Drovetti, insigne studioso di lingue francese e tedesca, filologo ed esperto di letteratura medioevale, vissuto lungamente all'estero. Un curriculum sproporzionato per il suo incarico.

Ardelia resta affascinata dal passato dell'uomo, e l'indagine diventa cosa sua, come le accade quando una vicenda sfiora corde segrete dentro di lei. 
Due guide per questo nuovo caso: l'amico magistrato Ugo Bottini, e il suo invincibile intuito, femminile e cocciuto. Ma questa volta se ne aggiunge un'altra: un apicoltore erborista che vive in ritiro montano, tra piante e api... e libri preziosissimi.

L'autrice.
Cristina Rava è nata e vive nel Ponente Ligure, dove sono ambientati i suoi romanzi. Nel 2006 ha pubblicato presso l’editore Frilli, "I giovedì di Agnese", storia di guerra e non solo di una maestra elementare nell’entroterra savonese. Nel 2007 passa alla narrativa noir, con la serie che ha per protagonista il commissario Bartolomeo Rebaudengo.
Un mare di silenzio (Garzanti, 2012) rappresenta invece l’esordio investigativo di Ardelia Spinola, medico legale genovese, e l’inizio di una nuova serie. Dopo il nero della notte è il secondo caso dell'irresistibile Ardelia e dei suoi sgangherati amici!

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...