mercoledì 18 luglio 2012

VIAGGIARE LEGGENDO (3). I luoghi di "L'ESATTA MELODIA DELL'ARIA"




travelbook



In quali posti mi ha condotto Richard Harvell narrandomi la storia del bravissimo tenore Moses ne L'ESATTA MELODIA DELL'ARIA (QUI la recensione)?

La storia è ambientata nella Svizzera della seconda metà del '700.

Siamo nel Cantone di Uri (capitale Altdorf), situato nella Svizzera centrale; Uri è una regione alpina ricca di ghiacciai e alpeggi formata dal bacino del fiume Reuss, che scende dal Massiccio del San Gottardo e sbocca nel Lago dei Quattro Cantoni a Flüelen.

Il Canton Uri viene menzionato per la prima volta nel 732 come proprietà dell'abate di Reichenau; la regione resistette alla Riforma e rimase Cattolica Romana.
l. lucerna
uri









abbazia
L'abbazia che ospitò per diversi anni il giovane Mose è l'abbazia di San Gallo,  fondata nel 612 come un eremo e poi diventato un vero e proprio monastero (regola celtico-irlandese) che prese nome da un monaco irlandese; più tardi divenne un monastero benedettino  dal 782 in poi si venne a formare una ben fornita biblioteca, considerata una delle più ricche di tutto il Medioevo.
Nel 1983 il convento di San Gallo venne inserito dall'UNESCO tra i Patrimoni dell'umanità come «perfetto esempio di grande monastero Carolingio».
Ci fu davvero un certo Staudach a fare da abate, nel periodo immediatamente precedente a quello collocato nella narrazione.
image1
image

magari è questa? ;)
Per quanto riguarda Vienna, lo Spittelberg è uno dei quartieri più vecchi, molto suggestivo ed interessante; è stata una zona davvero frequentata per un pò di tempo da genere poco raccomandabile, in particolare artisti, scultori, pittori, musicisti, artigiani (specie stuccatori) e commercianti. Così nacquero piccole botteghe e ogni casa ospitava mescite di vino e birra. I musicisti con le loro canzonette e i tavernieri delle mescite di birra diedero vita allo Spittelberg.
In questo quartiere, nella via chiamata Burggasse, in una locanda, abitavano Nicolai e Remus, nella finzione narrativa; in realtà, c'è una deliziosa caffetteria.

teatro
teatro
Il Burgtheater citato dall'autore (teatro di corte), conosciuto originariamente come K.K. Theater an der Burg, e successivamente, fino al 1920, come K.K. Hofburgtheater, è il teatro nazionale austriaco a Vienna e uno dei più importanti teatri tedeschi del mondo. Viene chiamato "die Burg" dalla popolazione viennese, fu edificato nel 1714 dall'imperatrice Maria Teresa d'Austria ma distrutto durante la guerra.





Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...