venerdì 20 luglio 2012

NOVITA' IN LIBRERIA (Newton Compton)



Ecco alcuni dei libri  in uscita per la casa editrice Newton Compton !

Iniziamo da un libro che è stato giudicato "una favola di amore e ossessione", dal tono altamente sensuale ed erotico.


978-88-541-4428-6
The Ninety Days of Genevieve
Ed. Newton Compton
Collana Anagramma
Trad. V. D'Arcangelo
320 pp
9.90 euro
e-book 4.99 euro
Uscita 19 luglio 2012
90 GIORNI DI SEDUZIONE
di Lucinda Carrington

Sinossi


Genevieve Loften lavora per un’agenzia pubblicitaria a Londra. 
È una donna sicura di sé, intraprendente, di successo. 
90 giorni di tentazione non sono affatto quello che aveva in mente per accaparrarsi un nuovo cliente. Ma l’arrogante e affascinante James Sinclair non le lascia scelta: firmerà il contratto solo a patto che lei accetti di esaudire ogni suo desiderio. 
È così che Genevieve viene introdotta in un mondo fino a quel momento sconosciuto, dove c’è chi comanda e chi è dominato: scoprirà sensazioni ed emozioni mai provate prima e diventerà la protagonista di conturbanti giochi erotici. 
Quella che era iniziata come una semplice trattativa d’affari si trasforma in un incastro di fantasie sempre più intense, che finiranno per stravolgere l’esistenza di Genevieve. 
Sedotta e soggiogata da James, riuscirà a trovare un equilibrio tra la sua carriera e l’universo di piaceri proibiti che quell’uomo irresistibile le offre?

LEGGI L'INIZIO - TRAILER


L'autrice.
Lucinda Carrington è autrice di romanzi molto popolari in Inghilterra, tradotti anche in tedesco, olandese e giapponese. Vive nell’Essex. 90 giorni di tentazione è stato un grande successo editoriale.

Continuiamo con un giallo e con le imprese di un commissario a metà strada tra Maigret e Montalbano!


978-88-541-3972-5
Ed. Newton Compton
Collana Nuova Narrativa Newton
288 pp
9.90 euro
Uscita 19 luglio 2012
OCCHI CHIUSI. Le indagini del commissario Piazzi
di Giulio Massobrio

Sinossi
Alessandria, 1961. Alla vigilia del primo centenario dell’Unità d’Italia, l’architetto Cammei viene trovato morto.
Seduto su una panchina, gli occhi chiusi e un cartello appeso al collo. Una scritta in stampatello, CAMMEI, IL PRIMO, annuncia una probabile serie di omicidi. Sul caso è chiamato a indagare il commissario Piazzi, uomo schivo e affascinante, duro quando occorre, poliziotto durante la guerra e poi partigiano. Dopo solo due giorni, un altro morto. Questa volta si tratta di un inquietante barbone, s figurato in Grecia da una granata e rimasto cieco. Apparentemente nulla lo lega all’architetto, se non l’arma del delitto, insolita e antica: uno stiletto che non lascia quasi traccia. Solo una stilla di sangue. L’unico modo per far luce sulle due strane morti è scandagliare la vita di Cammei, dei suoi amici e conoscenti. Uno a uno, Piazzi mette sotto torchio tutti i personaggi che si muovevano intorno all’architetto, esimi rappresentanti della borghesia cittadina. Un medico molto noto, una nobildonna, un conte amante delle belle cose. Tutti, nessuno escluso, sono a conoscenza di fatti che riguardano il passato di Cammei. Ma tutti, nessuno escluso, farebbero qualsiasi cosa per tenerli nascosti. Perché rivelarli potrebbe fare emergere il torbido che si cela dietro le loro rispettabilissime vite. E magari condurre a un insospettabile assassino…



L'autore.Giulio Massobrio, storico, si è occupato di storia militare e napoleonica, sanitaria e sociale. Attualmente si dedica alla progettazione e alla teoria museale. Vive ad Alessandria.


Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...