mercoledì 20 novembre 2013

cito e canto... in un'altra vita



cito e canto

La citazione di oggi è tratta da un classico - in lettura -, "Ultime lettere di Jacopo Ortis".

"...mi conforterò sempre baciando dì e notte la tua sacra immagine, 
e così tu m'infonderai da lontano costanza
per sopportare ancora questa mia vita.
Farò men angosciose le mie notti,
e meno tristi i miei giorni solitarj,
que' pochi giorni ch'io potrò vivere senza di te.
Morendo, io volgerò gli ultimi sguardi,
io ti raccomanderò il mio ultimo sospiro,
io verserò su di te tutta l'anima mia,
io ti porterò con me nel mio sepolcro,
attaccata al mio petto...".

Non appena ho letto queste accorate parole d'amore, il mio pensiero è corso ad una delle ultime canzoni del mio adorato Claudio Baglioni.


"Io farò della mia anima
lo scrigno per la tua bellezza,
io mi prenderò le pene
nel sepolcro del mio petto,
dentro una carezza,
nel miracolo di un tetto
nella luminosità
di un domani che sarà
e sarai passione affetto 
e strada che non finirà".

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...