sabato 23 novembre 2013

Storie di ragazzi e di guerra: RESTA DOVE SEI E POI VAI



Un autore molto apprezzato e i cui libri non di rado sono adatti anche ad un target di lettori giovanissimi.
E' il  caso anche di questo libro, da pochi giorni in libreria.

Considerato che si avvicina uno dei periodi dell'anno in cui ci si affanna per a far regali, un buon libro non può che essere una bella idea, anche per invogliare i giovani alla lettura!!!

RESTA DOVE SEI E POI VAI
di John Boyne


Ed. Rizzoli
Trad. F. Gulizia
270 pp
15 euro
Novembre 2013
Trama

Londra, 1914. Alfie ha cinque anni quando in Europa si alzano i venti della Grande Guerra, e il suo papà, come molti altri giovani compatrioti, parte per il fronte. 
La guerra però la combatte anche chi rimane a casa, nelle difficoltà quotidiane di trovare il cibo e i soldi per l'affitto, con il terrore che un ufficiale bussi alla porta per riferire che un papà, un fratello o un figlio non torneranno più a casa. 
Alfie non vuole credere che sia questo il destino di suo padre, ma le lettere che l'uomo spedisce dal fronte, prima regolari e cariche di speranze, si fanno saltuarie e cupe, fino a smettere del tutto. 
Deciso a fare la sua parte, Alfie marina la scuola e inizia a lavorare come lustrascarpe in stazione. 
Ed è grazie a uno dei suoi clienti che scopre dov'è il suo papà... 


L'autore.
JOHN BOYNE è nato a Dublino nel 1971 e ha studiato Letteratura inglese al Trinity College. 
È l’autore di uno dei più clamorosi bestseller internazionali degli ultimi anni, Il bambino con il pigiama a righe, divenuto poi un film di Mark Herman, oltre che dei romanzi Il ragazzo del Bounty (Rizzoli 2009), La sfida (BUR 2010), e Il bambino con il cuore di legno (Rizzoli 2010), tradotti in oltre quaranta lingue. Vive e lavora a Dublino.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...