martedì 12 novembre 2013

Viaggiare leggendo IL CONFINE DI UN ATTIMO


viaggiare leggendo


Vi ho già detto che mi è piaciuto moltissimo leggere e sognare con "Il confine di un attimo"?
Se vi va, potete leggere la recensione qui sul blog (se ci fate caso, c'è la cover su tra le ultime recensioni; cliccate per leggere la mia opinione) e intanto seguirmi in questo piccolo viaggio per vedere insieme i luoghi percorsi da Andrew e Camryn, in auto...!

Anzitutto, partiamo da i luoghi di nascita.

Galveston (Texas) è il luogo in cui è nato Andrew Parrish.
Galveston è una città degli Stati Uniti d'America, capoluogo della contea omonima, nello stato del Texas. La città si trova sull'isola omonima nel golfo del Messico e fa parte dell'area metropolitana di Houston.

galveston
porto

Camryn Bennett nasce a New Bern ma cresce a Raleigh.

New Bern è una località degli Stati Uniti d'America, capoluogo della contea di Craven, nello stato della Carolina del Nord.

new bern
Raleigh è una città degli Stati Uniti d'America, capitale della Carolina del Nord e capoluogo della Contea di Wake. Il nome è in onore a Sir Walter Raleigh, famoso esploratore

raleigh

Nel loro viaggio verso il Texas, i due mangiano nel ristorantino  Waffle House.
Mentre mangiano, ascoltano Raisins my toast, una canzone simpaticissima..: ve lo immaginate il bellissimo e intonatissimo Andrew mentre la canta??


Attraversano l'interstatale 44 (Missouri)

interstatale

Soggiornano qualche giorno all' Holiday Inn , un albergo a New Orleans (c'è un omonimo hotel, nel quartiere francese).
Chissà, tipo questo?

Holiday Inn


Mentre sono  a New Orleans, si fermano a canticchiare con la chitarra sul ponte sotto cui scorre il Mississippi, in fondo a Canal Street.

canal street


bridge


All'Old point  - un locale in Olivier Street - i due vivono una elettrizzante esperienza comune...!!

Beh, anche qui nella realtà c'è davvero un bar che si chiama così e dove si suona buona musica dal vivo...!!

Old Point Bar
old point
-

Ed ecco la canzone che ha a che fare con l'Old Point...

Barton hollow dei Civil Wars:




Sono un uomo morto che cammina, qui
ma è la minore di tutte le mie paure...
Ooh, sotto l'acqua...

Non è il corpo in Alabama
che tradisce il tremore delle mie mani,
ti prego, perdonami, padre...


Il post su altre "curiosità" (musicali soprattutto) presenti  nel romanzo non sono finite qui...!

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...