lunedì 18 novembre 2013

LE GUARDIANE DELLA NEBBIA. IL POOKA di Eleonora Della Gatta



La seconda segnalazione è in realtà una "ri-proposta", perchè l'avevo già segnalata come anteprima pochi giorni fa, QUI.
A breve, potrete leggere la mia recensione!

In questo post integreremo con altre info, gentilmente passatemi dall'Autrice, Eleonora della Gatta.


LE GUARDIANE DELLA NEBBIA. Il Pooka
di Eleonora Della Gatta

Le guardiane della nebbia
Ed. Il Ciliegio
Pegaso
256 pp
16 euro
USCITA 15 NOVEMBRE
2013

Le tre Guardiane della Nebbia, Flora, Carly e Annabel, reduci dal cruento scontro con Morrigan, la Sovrana delle Illusioni, incontrano un nuovo terribile nemico. Pooka, abitante della Nebbia dai molteplici poteri, sparge sangue e dolore tra i pacifici abitanti di Keswick.

Con l’aiuto degli ormai inseparabili Cedric e Lowell, il Demone e l’Emofago, le ragazze si troveranno ad affrontare una creatura uscita dal Portale Nero, fuggita al controllo delle tre vecchie Guardiane, Ruth, Amelia e Bertha. Saranno proprio le nonne delle ragazze a rivelare loro alcuni particolari inquietanti su Pooka, che nasconde un segreto oscuro più pericoloso quanto sembri in apparenza.
Ma questo non sarà il solo problema da affrontare. Tra colpi di scena, rivelazioni e incontri con singolari personaggi, le ragazze verranno messe a dura prova. Il passato tornerà a galla e le tre Guardiane si troveranno a indagare su un buco nero che aleggia nella loro storia remota, uno strano mistero che vede coinvolte le loro progenitrici: una stirpe di guerriere potenti in cui alcune adepte, nel corso dei secoli, erano state prevaricate da cupi poteri che avevano consumato il loro raziocinio e condotto a esiti tragici.




Per chi abbia l'opportunità di andarci, vi segnalo anche la presentazione del libro: alla Fiera di Roma Più libri Più liberi, domenica 8 dicembre alle ore 19:00, sala turchese, palazzo dei congressi.

Ed ecco qualche informazione generale sulla saga:

La saga ha come protagoniste tre ragazze che per eredità ricevono il peso di diventare Guardiane della Nebbia, un'entità malvagia di un’altra dimensione che cerca di intrufolarsi nel nostro mondo attraverso un varco: il Portale Nero, situato nelle profondità di un lago in Inghilterra. 
Da questo Portale escono diverse creature che le tre guerriere si trovano a fronteggiare di volta in volta, la prima è stata la Morrigan.

L'Autrice è appassionata di mitologia celtica e a questa fonde elementi dell’horror classico: Demoni, Emofagi, Djinn e un mondo gerarchizzato di creature da lei ideato e diviso in Schiere ed Ordini.

Si tratta, come ben si comprende, di un romanzo appartenente all'urban fantasy in cui, di volume in volume, l’horror si fa strada sempre di più. 
In realtà la saga delle Guardiane non è solo questo e c’è tutto un altro mondo al suo interno, con vari piani di interpretazione. 
La narrazione prende avvio da un doloroso lutto, la perdita della madre della protagonista, morta di tumore pochi mesi prima e il trasferimento forzato dall’Italia all’Inghilterra per volere del padre di Flora, in modo da ricongiungersi con la sua famiglia d’origine.
Flora è frastornata, schiacciata dal dolore, si sente fuori luogo e sola. 
Si nutre di dubbi, di paure, è una ragazza di quasi diciotto anni che vive il faticoso passaggio dall’adolescenza all’età adulta senza la figura materna, la persona che più di tutte le dava equilibrio e forza. 

Non è solo un libro di mostri, incantesimi, magia e azione. 
È un viaggio attraverso i sentimenti della protagonista che cresce e matura, che pensa, che sbaglia, che vive una vita che potrebbe essere quella di chiunque: con le decisioni difficili da affrontare, la nostalgia, il rimpianto, la scelta del futuro, la ricerca di amicizie sincere e di un amore vero.

In questo romanzo, si ride, si piange, ci si affeziona alle protagoniste, si tifa per un personaggio piuttosto che per un altro. 
È un mondo tridimensionale, fatto di luoghi reali come la cittadina della Cumbria, Keswick, in cui si svolgono gli episodi, condito da magia, antichi riti, mito e leggenda.

Un libro che non raccoglie un unico e specifico genere di lettori, ma ognuno potrà trarne il messaggio che più gli è congeniale, che sia di puro svago o di riflessione su temi come la perdita di persone care, l’insicurezza della giovane età, la crescita e la derivante assunzione di responsabilità, l’inevitabilità di certe scelte.

“Le Guardiane della Nebbia, il Pooka” è quindi il secondo episodio, successivo a "Il Risveglio", che non deluderà gli amanti dell’azione e delle tinte cupe: Flora e le sue amiche sono molto maturate grazie alle precedenti esperienze ma più di una minaccia incombe sulle loro teste: una nube nera dal passato, un mostro che sembra invincibile, un lato oscuro che vuole prendere il sopravvento, una dimensione onirica molto particolare…


clicca e
scarica/leggi
gratuitamente

 
l'inizio del primo
libro della saga!


2 commenti:

  1. Purtroppo non ci posso andare, però andrò sicuramente a visitare il blog dell'autrice!!

    RispondiElimina
  2. mi ha molto incuriosito questa saga!!
    eh purtroppo anche io non posso andarci

    RispondiElimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...