mercoledì 23 aprile 2014

Anteprima Giunti: IL GIARDINO AL CHIARO DI LUNA - L'ARTE INGANNEVOLE DEL GUFO



Lo so.... lo so, dovrei trattenermi dall'andare in giro a controllare le prossime uscite libresche, perchè poi, quando le vedo, non solo ho voglia di condividerle qui sul blog, ma anche di comprarle!!!

E vabbè, accettatemi per la matta che sono! ^_^

Siamo in casa Giunti ...!

Ditemi la vostra!!!

IL GIARDINO AL CHIARO DI LUNA
di Corina Bomann


Ed. Giunti
Trad.
480 pp
9.90 euro
USCITA 7 MAGGIO
2014
Da Berlino a Londra,da Cremona ai lussureggianti giardini di Sumatra, sulle tracce di un antico violino e di un grande amore.

Trama

Mentre la neve ricopre Berlino con il suo manto candido, la giovane antiquaria Lilly Kaiser osserva i passanti transitare davanti alla vetrina del negozio, in attesa di rientrare finalmente a casa.
A un certo punto, però, un uomo anziano varca la soglia e le consegna un prezioso violino, sostenendo che le appartiene. Scossa da quella visita, Lilly apre la custodia e trova uno spartito dal titolo ''Giardino al chiaro di luna''. 
La curiosità cresce, insieme all'attrazione per quell'antico strumento. 
Con la complicità di Ellen, amica d'infanzia ed esperta restauratrice, e di Gabriel, affascinante musicologo, Lilly inizierà un viaggio che la porterà prima a Londra, poi in Italia, e infine nella lontana e selvaggia isola di Sumatra, sulle tracce di due enigmatiche violiniste scomparse molti anni prima. 
Quale segreto si nasconde nella storia del violino? 
Per quale motivo è finito nelle sue mani? 
E cosa ha a che fare tutto questo con lei?
16247713
.

Romantico, avvincente, passionale, Il giardino al chiaro di luna è un romanzo di cui ci si innamora.

L'autrice.
Corina Bomann vive con la sua famiglia in una piccola cittadina tedesca. Oltre al bestseller L’isola delle farfalle, per mesi in testa alla classifica dello Spiegel e di Amazon. de, ha pubblicato diversi libri per ragazzi e romanzi storici di grande successo
.



L'ARTE INGANNEVOLE DEL GUFO
di Ella West

Ed. Giunti
Trad.
1760pp
12 euro
USCITA 14 MAGGIO
2014

Serve soltanto il coraggio 
quando non si ha niente da perdere

Trama

Tutte le sere, dopo il tramonto, Viola si addentra nel bosco dietro casa.
La grave malattia di cui soffre le impedisce di esporsi anche al minimo raggio di sole. 
Così, quando i suoi compagni sono impegnati con la scuola, lei dorme o sta in casa a suonare, e quando loro vanno a dormire, lei passeggia libera tra gli alberi del suo bosco, in compagnia del buio e di tutti gli animali che lo popolano.
Una sera, però, sul sentiero sterrato da cui non passa anima viva, scorge un'auto: un ragazzo tira fuori un corpo pesante dal bagagliaio e lo trascina sul sedile di guida, prima di dare fuoco alla macchina. 
Poi seppellisce qualcosa nel terreno vicino. 
Sei alberi dal ciglio della strada: per Viola è facilissimo ritrovare il punto in cui quel tizio ha scavato la buca... e dare inizio alla sua personale, pericolosa indagine.
Che cosa ci fanno tanti soldi sepolti nel bosco? 
E quel ragazzo è forse un assassino? Tornerà a cercarla?

Una voce incantevole e ingenua rapisce il lettore in una storia che lascia col fiato sospeso. 
20307191
.
Delicato, commovente, ammaliante, ''L'arte ingannevole del gufo'' è un romanzo destinato a conquistare un pubblico di tutte le età.


LINK

Potete vedere il booktrailer  

Link dello sfoglialibro: 

Link del libro su Giunti narrativa: 

Link della pagina autrice sul sito di Giunti narrativa:

Link del libro su Giunti Store, il nostro sito di e-commerce:


L'autrice.
Ella West (pseudonimo di Karen Trebilcock) è nata a Invercargill, scrive romanzi Y.A.; vive in una zona rurale con marito e due figli; oltre a scrivere libri, lavora come giornalista
.

LA MIA LONDRA
di Simonetta Agnello Hornby


Ed. Giunti
272 pp
16 euro
USCITA MAGGIO
2014
Trama

Simonetta Agnello arriva sola a Londra nel settembre 1963 - a tre ore da Palermo, è in un altro mondo.
La città le appare subito come un luogo di riti e di magie: la coda nella fila degli aliens al controllo passaporti; l'autostrada sopraelevata diventa un tappeto volante. 
La paura di non capire e di non essere accettata forza impietosa il passaggio dall'adolescenza alla maturità. 
Diventa Mrs. Hornby. Ha due figli. 
Tutta una vita come inglese e come siciliana. 
Ora Simonetta Agnello Hornby può riannodare i fili della memoria e accompagnare il lettore nei piccoli musei poco noti, a passeggio nei parchi, nella amatissima casa di Dulwich, nel fascinoso appartamento di Westminster, nella City e a Brixton, dove lei ha esercitato la professione di avvocato; al contempo, cattura l'anima della sua Londra, profondamente tollerante e democratica, che offre a gente di tutte le etnie la possibilità di lavorare.
Racconto di racconti e personalissima guida alla città, questo libro è un inno a una Londra che continua a crescere e cambiare: ogni marea del Tamigi porta qualcosa o qualcuno di nuovo per farci pensare e ripensare. 
Gioca in tal senso un ruolo formidabile la scoperta di Samuel Johnson, un intellettuale che vi arrivò a piedi, ventisettenne, alla ricerca di lavoro; compilò il primo dizionario inglese ed è considerato il padre dell'illuminismo inglese. Johnson appare negli studi che Tomasi di Lampedusa - ancora una volta il nodo fra Londra e Palermo - dedicò alla letteratura inglese, con un suo celebre adagio che qui suona motto esistenziale, filtro di nuova esperienza: ''Quando un uomo è stanco di Londra, è stanco anche di vivere''.

.

L'autrice.
Simonetta Agnello Hornby è nata e cresciuta a Palermo, Simonetta Agnello Hornby ha sposato un inglese dopo aver conseguito la laurea in giurisprudenza nel 1967. Da allora ha vissuto all’estero, dapprima negli Usa e in Zambia e poi, dal 1970, a Londra; ha insegnato diritto dei minori all’Università di Leicester e per otto anni è stata presidente part time dello Special Educational Needs and Disability Tribunal.
Nel 2000 ha iniziato a scrivere romanzi e ha pubblicato con Feltrinelli La Mennulara (2002), La zia marchesa (2004),Boccamurata (2007), Vento scomposto (2009), La monaca (2010), La cucina del buon gusto (con Maria Rosario Lazzati, 2012) e Il veleno dell’oleandro (2013); ha pubblicato inoltre Camera oscura (Skira, 2010), Un filo d’olio(Sellerio, 2011) e La pecora di Pasqua (con Chiara Agnello; Slow Food, 2012). Tutti i suoi libri sono stati bestseller e sono stati tradotti in molte lingue
.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...